Università degli Studi di Pavia

Dipartimento di Studi Umanistici

HomeSezioniLinguistica Teorica e ApplicataRicerca › Linguistica storica e indoeuropea

LINGUISTICA STORICA E INDOEUROPEA

 - Principali ricercatori attivi in questo ambito di ricerca: Sonia Cristofaro (tipologia diacronica, greco), Silvia Luraghi (tipologia diacronica, sviluppo di risorse per la linguistica storica, lingue anatoliche, indoarie, greco, latino, lingue slave), Gianguido Manzelli (lingue slave e uraliche), Elisa Roma (lingue celtiche, in particolare irlandese antico).


- Quadro generale. La linguistica storica e indoeuropea costituiscono da sempre uno dei principali ambiti di ricerca, con notevole rilevanza per la qualità della ricerca e il numero di persone coinvolte, come pure per l'impegno nella formazione di giovani ricercatori. In questo ambito, i membri della sezione hanno partecipato a numerosi progetti di ricerca nazionali, dedicati al mutamento linguistico nelle lingue indoeuropee, focalizzati sulla morfosintassi e sulle dinamiche di contatto fra lingue indoeuropee di aree diverse. Le lingue indoeuropee tradizionalmente oggetto di ricerca da parte di membri della sezione, oltre all’italiano antico, sono il greco, il latino, le lingue slave, le lingue celtiche e le lingue anatoliche, mentre un filone di ricerca più recente riguarda le lingue indoarie. Sono anche stati portati avanti studi sulle lingue uraliche. Dal 2010 si svolge in primavera il Seminario Internazionale di Sanscrito Vedico, che ha visto alternarsi docenti di varie università straniere con cui la sezione intrattiene rapporti di ricerca. Dal 2011, la sezione è inoltre sede della Summer School Internazionale di Linguistica Indoeuropea, che si tiene con cadenza biennale e accoglie partecipanti provenienti da tutto il mondo. Un filone di ricerca in cui la sezione si distingue in maniera particolare è la tipologia diacronica. In quest’ambito, dal 2010 al 2013 la sezione è stata la sede italiana dei progetti internazionali “Argumentstruktur in Texten. Typologische und diachronische Korpusuntersuchungen” e “Mining Argument Structure from Texts” (coordinatore italiano Silvia Luraghi), nell’ambito del quale sono anche state create nuove risorse informatiche che sono andate ad arricchire la Treebank di greco antico del progetto partner Perseus, mentre è in corso di preparazione un data base delle strutture argomentali nel greco omerico. Altre collaborazioni internazionali in questo ambito sono attive con i progetti Proiel (University of Oslo) Index Thomisticus (Università Cattolica, Milano), Annis (Universität Potsdam), RRuDi (Universitàt Regensburg e Humboldt Universität Berlin). Fra le altre risorse preparate recentemente vi è inoltre lo “Indo-European Phonological Inventory Database”, dedicato ai sistemi fonologici delle lingue indoeuropee antiche, attualmente in corso di completamento. Nell’ambito del PRIN 2015 (inizio finanziamento febbraio 2017) la sezione  sede del progetto “Transitivity and argument structure in flux” (coordinatore locale Silvia Luraghi, altri membri della sezione partecipanti Sonia Cristofaro, Elisabetta Jezek, Erica Pinelli, Elisa Roma; coordinatore nazionale Michela Cennamo), dedicato alla diacronia e alla tipologia delle strutture argomentali in alcune lingue indoeuropee antiche e nella diacronia delle lingue romanze.Nel febbraio 2017 inoltre si aggiungerà ai membri della sezione Leonid Kulikov in qualità di borsista nel programma europeo Marie Sadowska Curie (Supervisore Silvia Luraghi), con un progetto di ricerca su "Transitivity in Indo-Aryan".


- I temi di ricerca attuali riguardano il mutamento linguistico in una prospettiva usage-based, la ricostruzione linguistica e la ricostruzione e comparazione delle categorie grammaticali indoeuropee (Luraghi), l’evoluzione delle strutture argomentali dei verbi (Luraghi), l’evoluzione dei sistemi di interconnessione frasale (Cristofaro), lo studio delle epigrafi medievali slave (Manzelli), la ricostruzione della sintassi dell’irlandese antico (Roma), l'evoluzione della transitività nelle lingue indoarie (Leonid Kulikov). In questi ambiti sono attive collaborazioni con importanti progetti nazionali e internazionali: Evalisa - Case, Arguments and Clause Structure in Indo-European (University of Ghent - Luraghi, Kulikov); REGLA-G: Diccionario de Rección del Griego (Universidad Autonoma Madrid - Luraghi); Indogermanisache Syntax; ‘History of Celtic Studies’ (University of Ulster – Elisa Roma).

 

Dipartimento di Studi Umanistici

Università degli Studi di Pavia
Segreteria amministrativa: Piazza Botta, 6 - 27100 Pavia
Segreteria didattica: Corso Strada Nuova, 65 - 27100 Pavia
Sezioni del Dipartimento
Email: webmaster.lettere (at) unipv.it