Università degli Studi di Pavia

Carruba Onofrio

Status accademico:
Professore ordinario
Ricevimento:
[Non presente]
Telefono:
[Non presente]
Fax:
[Non presente]
E-mail:
[Non presente]

Elenco corsi A.A. 2012/2013

Nessun corso presente

Elenco corsi anni precedenti

2005/2006
Filologia anatolica (c.p.)
2004/2005
Filologia anatolica (c.p.)

Curriculum

- Laureato in Glottologia all'Università di Pavia (110 e lode).

- Borsista di varie organizzazioni e fondazioni (Ministero della Pubblica Istruzione, Comitato Docenti Cattolici, Deutscher Akademischer Austauschdienst ecc.) dal 1954 al 1961; della Alexander von Humboldt-Stiftung dal 1961 al 1963.

- Studi di discipline glottologiche, semitistica, assiriologia, ittitologia, filologia germanica, archeologia orientale in Università italiane (Pavia, Roma) e straniere (Berlino, Marburg).

- Assistente volontario (1954-1964), incaricato (1964-1965) e ordinario (1965-1976) alla Cattedra di Glottologia dell’Università degli Studi di Pavia.

- Incarico dell'insegnamento di Letteratura Italiana presso il Romanisches Seminar della Freie Universität Berlin (1959-1963).

- Libera docenza in Filologia Egeo-Anatolica (1965), confermata.

- Libera docenza in Glottologia (1970), confermata.

- Incarico dell'insegnamento di Storia Orientale Antica presso la Facoltà di Lettere dell'Università di Pavia (1970-1976) e di nuovo dal 1981 al 1990, a norma dell'art. 9, V° comma del DPR 382/80.

- Professore ufficiale dell'insegnamento di Filologia Germanica alla Facoltà di Magistero dell'Università di Parma (1969-1970).

- Incarico dell'insegnamento di Filologia Germanica alla Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell'Istituto Universitario di Lingue Moderne di Milano (1971-1988; 1994-1996).

- Incarico dell'insegnamento di Storia del Mediterraneo Orientale Antico presso la Facoltà di Lettere dell'Università di Genova  (1971-1972).

- Vincitore per il 1976 del Premio dell'Accademia Nazionale dei Lincei per la Linguistica.

- Professore straordinario di Filologia Egeo-Anatolica dal 1976 al 1979; professore ordinario dal 1979 ad oggi presso la Facoltà di Lettere dell'Università di Pavia.

- Professore ufficiale di Glottologia presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell'Istituto Universitario di Lingue Moderne di Milano (1988-1994).

- Direttore della Scuola di Perfezionamento nelle Discipline Linguistiche dell'Università di Pavia (1982-1986).

- Presidente e poi Commissario Regionale dell'Istituto per il Diritto allo Studio per l'Istituto Universitario di Lingue Moderne di Milano (1983-1986).

- Vice-Direttore dell'Istituto Universitario di Lingue Moderne di Milano (1983-1991).

- Soggiorno di studio presso la cattedra di Linguistica comparata e Ittitologia dell'Università di Bochum nel 1990 (marzo-giungo).

- Direttore del Dipartimento di Scienze dell'Antichità della Facoltà di Lettere dell'Università di Pavia per il triennio 1991-1994.

- Membro del Collegio Docenti del Dottorato di Ricerca in "Linguistica", Università di Pavia, Cagliari, Bologna, Genova. Sede amministrativa: Pavia. (Fino al 1992)

- Membro del Collegio Docenti del Dottorato di Ricerca in "Scienze filologiche e storiche dell'antichità: Civiltà egee e anatoliche", Università di Firenze, Pavia, Roma, Trieste. Sede amministrativa: Firenze (Dal 1992 al 2003).

- Membro del Collegio Docenti del Dottorato di Ricerca in "Storia e Civiltà del Mediterraneo Antico”. Sede amministrativa Pavia (dal 2004 ad oggi).

- Coordinatore dei seguenti Progetti di Ricerca di Interesse Nazionale (PRIN) con la partecipazione di Unità locali di Firenze, Pavia e Trieste:

- 2000-2002: Progetto di ricerca sulla ricatalogazione dei testi etei o la loro informatizzazione in collaborazione con la cattedra di Altorientalische Philologie dell’Università di Würzburg (Prof. Gernot Wilhelm), nel cui ambito vengono trattati anche per la pubblicazione libraria nel biennio “I testi storici e amministrativi antico-ittiti con programmi differenziati per le Unità locali. I testi pertinenti sono usciti nella collana da me diretta “Studia Mediterranea”.

- 2002-2004: Continuazione del progetto PRIN sui testi medioittiti e di età imperiale.

- 2004-2006: Progetto su “La multiculturalità dell’Anatolia ittita: analisi ed edizione di testi a carattere religioso, banche di dati lessicali e bibliografiche” (Pavia: “Rito,. Mito e Cultura nell’Anatolia antica”

- Organizzazione del II° Congresso internazionale di Hittitologia a Pavia, 28.6-2.7 1993, e pubblicazione degli Atti (Pavia 1995), in collaborazione con C.Mora e M.Giorgieri.

- Organizzazione del Colloquium der Indogermanischen Gesellschaft "Anatolisch und Indogermanisch". Pavia, 22-25 settembre 1998 e pubblicazione degli Atti in collaborazione con l'Institut für Sprachwissenschaft der Universität Innsbruck (Austria).

- Organizzazione in collaborazione coi Colleghi C.Mora (Pavia) e P.Piacentini (Università Statale di Milano)  alle Giornate di Studio degli Egittologi e degli Orientalisti Italiani su “L’ufficio e il documento. I luoghi, i modi, gli strumenti dell’amministrazione in Egitto e nel Vicino Oriente Antico” (febbraio 2005).

- Partecipazione a numerosi Congressi e Convegni nazionali e internazionali (in media 2-3 all'anno negli ultimi dieci anni), con relazioni poi apparse negli Atti o in pubblicazioni varie (q.v.)-.

- Socio Corrispondente Residente (23.6.1983-27.6.1990); poi Membro Effettivo dell'Istituto Lombardo-Accademia di Scienze e Lettere, Classe di Scienze Morali - Sezione di Filologia e Linguistica.

- Membro della Indogermanische Gesellschaft;

            della Deutsche Orient-Gesellschaft;

            del British Institute of Archaeology at Ankara;

            dell'Istituto per l'Oriente "C.Nallino", Roma

            della Società Italiana di Glottologia;

            del Sodalizio Glottologico Milanese.

            del Centro di Studi Camito-Semitici, Milano.

- Direttore e curatore di una collana di monografie sulle civiltà dell'Egeo, dell'Anatolia e del Vicino Oriente Antico presso il Dipartimento di Scienze dell'Antichità dell'Università di Pavia dal titolo "Studia Mediterranea" (con 11 volumi a tutt'oggi).

- Direttore e curatore di una collana di "Studi e Ricerche di Linguistica e Filologia" e di una dal titolo "Prospettive linguistiche e filologiche"

Temi di ricerca

Sempre in corso

1) Anatolia

linguistica: morfologia (pronomi anatolici e indoeuropei; genere e classe,

filologia: questioni di filologia testuale nei testi arcaici;

storia: reinterpretazione della storia medio-etea;

culture e preistoria anatoliche: contatti di popoli e lingue fra le civiltà pre- e protostoriche del Mediterraneo orientale (Grecia, Egitto, Siria, Caucaso)

scritture del 1° millennio:decifrazioni; epigrafia, numismatica (Licia, Lidia; Cario ecc.);

2) Indoeuropeo (e anatolico)

lingue indoeuropee: strutture e funzioni grammaticali (numerali; pronomi) e verbali (apofonia nel verbo)

archeologia linguistica (origine della numerazione, dei pronomi)

preistoria indoeuropea fra Balcania e Anatolia;

3)  Preparazione di edizioni critiche di testi arcaici (edizione del rituale CTH 414 sulla regalità) e medioetei: a) Annali di Tuthalija I° e II°; b) dei Protocolli di successione dinastica.

Nuove ricerche iniziate:

1) Sulle scritture minoiche (Lineare A e geroglifici);

2) Gli Elimi;

3) Studio sui numerali etruschi.

Pubblicazioni

Pubblicazioni più significative

- Das Beschwörungsritual für die Göttin Wisurijanza. Wiesbaden 1966 (StBoT 2)

- Die satzeinleitenden Partikeln in den indogermanischen Sprachen Anatoliens. Roma 1969 (Incunabula graeca 32).

- "Die Chronologie der hethitischen Texte und die hethitische Geschichte der Großreichszeit". ZDMG -Suppl. I.  (=Akten XVII. Dt. Orientalistentag, Würzburg             1968) Wiesbaden 1969. 226-249, Taf I-II.

- Das Palaische. Texte, Grammatik, Lexikon. Wiesbaden 1970 (StBoT 10).

- "Tahurwaili von Hatti und die hethitische Geschichte um 1500 v.Chr.G.".Anatolian Studies presented to H.G.Güterbock on the occasion od his 65th Birthday.. Ed. by K.Bittel, Ph.H.J. Houwink ten Cate, E.Reiner. Istanbul 1974, 73-93.

- "Beiträge zur mittelhethitischen Geschchte I. Die Tuthalijas und die Arnuwandas", SMEA XVIII (1977) 137-134.

- "Beiträge zur mittelhethitischen Geschichte II. Die sogenannten 'Protocoles de succession dynastique'", SMEA XVIII (1977) 175-195..

- "La scrittura licia", Annali Scuola Normale Superiore di Pisa, Cl. Lett.-Filos. Serie III, Vol. VIII, 3 (1978) 849-867.

- "Beiträge zum Luwischen". Serta indogermanica, Festschrift für G. Neumann, hrsg. von J.Tischler. Innsbruck 1982, 35-51. (IBS 40).

- "Saggio sulla preghiera etea (a proposito di CTH 376)". Studi orientalistici F.Pintore, a cura di O.Carruba, M.Liverani, C.Zaccagnini. Pavia 1983, 3-27. (St.Med. 4).

- "I sostrati dell'Anatolia". Problemi di sostrato nelle lingue indoeuropee, a cura di E. Campanile. Pisa 1983, 77-108.

- "Tabarna: hattisch oder indogermanisch ?". IX Türk Tarih Kongresi -Kongreye sunulan bildiriler I. (Ankara 1981). Ankara 1986, 201-206.

- "Storia e società nel medio regno eteo". Atti Convegno intern- del Seminario di Orientalistica dell'Istituto Gramsci Toscano (Firenze 1984). Firenze 1988, 195-222.

- "Die Hajasa-Verträge Hattis", Documentum Asiae Minoris Antiquae, Festscgrift für H.Otten, hrsg. von E.Neu-Chr.Rüster. Wiesbaden 1989, 59-75.

- "Alle origini del matriarcato", in Rend. Istituto Lombardo. Accademia di Scienze e Lettere. Cl. Lett. e Scienze mor. e stor. Vol. 124 (1990) [1991], 239-246.

-"Luwier in Kappadokien", in D.Charpin et F.Joannès,edd., Lacirculation des biens, des personnes et des idées dans les Proche Orient Ancien. Actes de la XXXVIIIe Rencontre Assyriologique Internationale (Paris 8-10 juillet 1991) 1992, 251-257.

- "Die Tawannannas des Alten Reiches", in H.Otten-E.Akurgal-H.Ertem-A.Süel, edd., Hittite and other Near East Studies in Honour of Sedat Alp. Ankara 1992, 73-89.

- "Zur Datierung der ältesten Schenkungsurkunden und der anonymen Tabarna-Siegel", Istanbuler Mitteilungen 43 (1993) 71-85. (= Fs P. Neve).

- "Contatti linguistici in Anatolia", Lingue e Culture. Atti dell'VIII Convegno Internazionale dei Linguisti (Milano 1992), a cura di G.C.Bolognesi. Brescia 1993, 243-68.

- "L'arrivo dei Greci, le migrazioni indoeuropee e il 'ritorno' degli Eraclidi", in Athenaeum N.S. LXXXIII (1995) 5-44.

- "Ahhija e Ahhijawa, la Grecia e l'Egeo", in Studio historiae ardens. Ancient Near Eastern Studies Presented to Philo H.J. Houwink ten Cate on the Occasion of his 65th Birthday, ed. by Th.P.J. van den Hout & J. de Roos. Istanbul 1995,7-21

- "La Grecia e l'Egitto nel II millennio", in Rendiconti dell'Istituto Lombardo. Accademia di Scienze e Lettere, Milano. Vol. 129 (1995) [1997], 141-160.

- "Neues zur Frühgeschichte Lykiens",in Fremde Zeiten. Festschrift für J. Borchhardt. Hrsg. von F.Blakolmer-K.R.Krierer-F.Krinzinger-A.Landskron-Dinstl-H.D.Szemethy-K.Zhuber-Okrog. Wien 1996, 25-39.

- "Hethitische und Anatolische Dichtung", in Intellectual Life of the Ancient Near East.Papers presented at the 43ème Rencontre assyriologique internationale. Praha (1996). Ed.by Jirí Prosecky. Prague 1998, 67-89.

- "Die indogermanischen Zahlwörter: Neue Ergebnisse und Perspektiven", in Language Change and Typological Variation: Papers in Honor of Winfried P.Lehmann on the Occasion of His 82nd Birthday. Ed. by C.F.Justus & E.C.Polomé, 145-171.

-"Zur Überlieferung einiger Namen und Appellativa der Indo Arier von Mittani: 'a Luwian Look ?'", in Indoarisch, Iranisch und die Indogermanistik, Akten der Arbeitstagung der Indogermanischen Gesellschaft in Erlangen (2.-5. Okt. 1997). Hrsg. Von B.Forssman-R.Plath. Wiesbaden 2000, 51-67.

- Genere e classe in anatolico. La mozione in -i e il 'caso in -sa/za" del luvio", in Anatolisch und Indogermanisch-/-Anatolico e Indoeuropeo. Akten des Kolloquiums der Indogermanischen Gesellschaft (Pavia, Sett. 1998), hrsg. von O.Carruba - W.Meid. Innsbruck 2001, 29-42.

- "Cario Natri ed egizio n t r 'dio'", Novalis indogermanica. Festschrift. für G.Neumann zum 80.Geburtstag. Hrsg. von M.Fritz und S.Zeilfelder. Graz 2002, 75-84.

- "DUTUŠI", in Anatolia antica. Studi in memoria di Fiorella Imparati, a cura di St.De Martino, F.Pecchioli Daddi, A.M.Polvani. Firenze, 145-153.

- "Il deciframento del cario", in Atti del Sodalizio Glottologico Milanese Vol. XXXIX-XL (1997-98 e 1998-99) . Milano [2002] 37-43.

- “The Relations between Greece and Egypt in the 2nd Millennium B.C.”, in A Tribute to Excellence. Studies in Honour of Ernö Gaál, Ulrich Luft, László Török. Ed. by T.A. Bács. Budapest

 

Pubblicazioni dell'ultimo triennio

- “LudikÈ 1rcaiología - La Lidia fra II° e I° millennio”, in Atti del Convegno Intern. "Licia e Lidia prima dell'ellenizzazione". (Roma, ottobre 1999). Roma 2003, 145-169.

- "Indoeuropäer, Anatolien und die Ägäis", in Altertumswissenschaften im Dialog. Festschrift für W. Nagel, hrsg. von R.Dittman, Chr.Eder, B.Jacobs. Münster 2003 (=AOAT, Bd. 306). 9-30.

- Anittae res gestae. Pavia 2003. (=StMed  13 - Series Hethaea 1). (N.B. La pubblicazione è stata scelta per il CIVR).

- "Tessuti di Nesa e mito di Nesso", in Sarnikzil. Gedenkschrift Emil O Forrer. Hrsg. von D.Groddek-S.Rößle. Dresden, 225-237.

- "Die germanischen Dekaden", in Indogermanistik - Germanistik - Linguistik. Akten der Arbeitstagung  der Indogermanischen Gesellschaft (Jena, Sept. 2002). Hrsg. von M.Kozianka, R.Lühr und S.Zeilfelder. Hamburg 2004, 25-48.

- Analecta philologica anatolica. Pavia 2005.

- "A proposito di Tirreni" in Incontri Linguistici 28 (2005) 185-199.

- Rec. a Fred C. Woudhuizen, Luwian Hieroglyphic Monumental Rock and Stone Inscriptions from the Empire Period (Innsbrucker Beiträge zur Kulturwissenschaft Bd. 116), Innsbruck, 2004; in Incontri Linguistici 28 (2005), 220-222.

- "Regalità cattica o preittita ? A proposito di CTH 414", in"Narrare gli eventi", Atti del Convegno degli Egittologi e degli Orientalisti italiani in margine alla Mostra "la battaglia di Kadesh", (Firenze, dicembre 2002), Firenze 2005 (=Stuadia Asiana – 3), 49-82.

- "Die Pluralformen der indogermanischen und anatolischen Personalpronomina", in Akten der XI. Fachtagung der Indogermanischen Gesellschaft, Halle/Saale (Sept. 2000), 21-34.

- "Tuthalija 001 (und Hattusili II)", in AoF 32 (2005) (=Atti del Convegno su "La documentazione testuale ittita del Medio Regno" (Trieste 25-26 Giugno 2004), 246-271.

apnetwork.it