Elio Jucci : SETH    -    "Semitica et Theologica"

Indice (sommario) del Sito:   Home - RisorseBibliche  - Qumran - 1 - Qumran - 2 - lingua e scrittura ebraica


Programmi  1999 - 2000Programmi  2000- 2001  Programmi  2001- 2002  Programmi  2002- 2003
    Programmi  2003- 2004      Programmi  2004- 2005   2005-2006   2006-2007  2007-2008  2008-2009 2009-2010 ( Approfondimenti )


 

Programma 2012-2013        Ebraico [a]   >>>   

( Approfondimenti Suggerimenti per ulteriori letture - Messaggi Consigli e materiali (>>>) per il corso)

In questa sciaguratissima università italiana in mano di un'amministrazione che parrebbe incompetente, e talvolta forse anche in mala fede, si farà ciò che è possibile.
Nel continuo turbinare di pseudoriforme, circolari ministeriali e farneticazioni varie - fingeremo di essere in un paese civile ...

Ebraico  [Ebraico a] - Programma 2012-2013 & 2013-2014

    Corso di Laurea: Antichità classiche e orientali

Docente: Elio Jucci

Introduzione all'ebraico biblico

1. Introduzione all'ebraico biblico: Elementi fondamentali di Grammatica e Sintassi:
    Testo: P.A. Carrozzini, Grammatica della lingua ebraica, Ed. Marietti,  II ed. 1966  e ristampe.

    Il testo adottato (è opportuno provvedersene fin dall'inizio del corso)  comprende anche una selezione di passi biblici e un dizionarietto dei vocaboli relativi.
    Per un eventuale approfondimento si consiglia, come primo dizionario: F. Scerbo, Dizionario ebraico e caldaico del Vecchio Testamento
(ristampato nel 1989 congiuntamente al Lessico dei nomi ebraici del Vecchio Testamento con interpretazione del significato etimologico  Firenze 1913).

2. Le lingue semitiche

    (Cenni: per un ampliamento ... cfr., e.g., G. Garbini, O. Durand, Introduzione alle lingue semitiche, Brescia 1994; Kaltner, John & Steven L. McKenzie eds.; Beyond Babel. A Handbook for Biblical Hebrew and Related Languages (RBS 42) - SBL 2002; Woodard, Roger D.,  The Ancient Languages of Syria, Palestine and Arabia - Cambridge UP 2008) 

3.  Storia della lingua ebraica

    (Cenni: per un ampliamento ... cfr., e.g., O. Durand, La lingua ebraica. Profilo storico-strutturale, Brescia 2001; A. Saenz-Badillos,  A History of the Hebrew Language, Transl. by J. Elwolde, Cambridge 1993, paperb. 1996).

4. Letteratura ebraica antica

Sul Pentateuco in particolare: Cfr. e.g.  J.-L. Ska, Introduzione alla lettura del Pentateuco: chiavi per l'interpretazione dei primi cinque libri della Bibbia, Bologna 2000.
Si consiglia, per chi non ne fosse fornito, l'acquisto di una Bibbia)

Durante lo  svolgimento del corso saranno distribuiti vari materiali didattici.

Si richiede, oltre allo studio della Grammatica citata, la lettura di almeno un testo tra quelli consigliati ai punti 2., 3., 4. e  la lettura in Italiano del libro del Pentateuco.

    il  testo della Bibbia può essere consultato in rete in diversi siti
(una lista in http://lettere.unipv.it/seth/newlinks.htm#Bibbia,
http://lettere.unipv.it/seth//bibbie.htm )
oppure più comodamente scaricato  e consultato fuori linea con diversi ottimi programmi
Cfr.  http://studiumanistici.unipv.it/seth/links-prog.html 
Programmi scaricabili come Davar o Tnach  (tra gli altri) possono agevolare la lettura e l'analisi dei testi biblici - Si osservino anche le funzioni di concordanza e di dizionario.
    Per una lista di materiali didattici in rete si può vedere http://lettere.unipv.it/seth/lebraico.htm
[Tra i programmi commerciali si ricorderanno, tra i migliori, BibleWorks (PC) e Accordance (Mac).]

Sul sito SETH  si troverà un'edizione aggiornata del programma alla pagina
http://lettere.unipv.it/seth/programma.htm

Lo studente che desiderasse utilizzare testi alternativi a quelli sopra segnalati, o intendesse proporre programmi alternativi, si rivolga direttamente al docente, con le proprie proposte adeguatamente motivate. La loro adozione è subordinata alla preventiva approvazione del docente.
 
Per studenti che [per i motivi più vari] non lo avessero ancora sostenuto si ricorda anche il seguente programma [per quanto il corso non sia attualmente attivo]
Il programma d'altra parte può costituire un suggerimento per altri studenti volenterosi, che intendano approfondire la materia. I volenterosi potrebbero anche trovare giovamento dalla lettura dei programmi degli anni precedenti.

Ebraico b  [Filologia semitica b] - Programma 2009-2010
 



2. Letture da Giona   [  cfr. Fred Putnam Reading notes Jonah.pdf  ]

2. Letture da Ruth   [ si vedano, provvisoriamente, le indicazioni in prg99-00.htm  Niccacci.pdf Fred Putnam reading notes Ruth.pdf  ]

[ Eventualmente 3. Letture da Genesi 1-11 (in particolare 1-2) 


Indicazioni Bibliografiche e Materiali verranno forniti all'inizio del corso.
é preferibile ma non vincolante una conoscenza delle strutture basilari della grammatica ebraica [ bibliografia essenziale in approfondimenti ].


Bibliografia indicativa

W. Dennis Tucker Jr., Jonah: A Handbook on the Hebrew Text (Baylor Handbook on the Hebrew Bible) (Baylor Handbook on the Hebrew Bible)
A. Niccacci, M. Pazzini, R. Tadiello, Il libro di Giona, ספר יוכה. Analisi del testo ebraico e del racconto (Studium Biblicum Franciscanum, Analecta 65), Franciscan Printing Press, Jerusalem 2004
A. Niccacci - M. Pazzini, Il Rotolo di Rut. Analisi del testo ebraico - : Franciscan Printing Press - Edizioni Terra Santa  Jerusalem- Milano 2008
R. Chisholm, A Workbook for Intermediate Hebrew: Grammar, Exegesis, and Commentary on Jonah and Ruth, Kregel, Grand Rapids (Mich.) 2006.
[Barry Bandstra, Genesis 1-11: A Handbook on the Hebrew Text (Baylor Handbook on the Hebrew Bible)]


Indicazioni Bibliografiche più precise verranno segnalate nella pagina  http://studiumanistici.unipv.it/seth/programma.htm /   http://lettere.unipv.it/seth/programma.htm

 
 
 



 
 

Chi fosse impossibilitato a seguire i corsi è tenuto a comunicarlo al Docente all’inizio dei corsi stessi
in modo da concordare per tempo le necessarie integrazioni che gli rendano possibile il raggiungimento delle finalità didattiche prefissate.


Lezioni:  primo  semestre:        Ebraico   -  
 

                                                Orario     consultare le tabelle

                                                           

Orario di ricevimento degli studenti:
Il docente sarà disponibile in dipartimento:

1. Dopo l'orario di lezione - (Consultare gli orari esposti).    mercoledi 11-12
2. Indicativamente: dal lunedì al venerdì tra le 11 e le 12. Per sicurezza è preferibile un previo accordo telefonico.
3. In orario da concordare (contattare telefonicamente in anticipo).

Ulteriori informazioni relative al programma,  integrazioni  e suggerimenti  bibliografici saranno disponibili presso il sito

index.htm

    per approfondimenti su alcuni aspetti si veda anche approfondimenti
 
 



 
 
 

Corso di ebraico

Messaggi  - 1 -    - 2 - - 3 -   - 4 -

    Aggiunti nuovi materiali nella sezione Didattica

P.S.
Oltre ai  siti  già segnalati [- 1 -]  la Bibbia ebraica si può ascoltare-scaricare  in formato mp3
presso il sito    Academy of Ancient Languages.
http://aoal.org/hebrew_audiobible.htm    Hebrew Bible: Audio Tracks: con una più comoda suddivisione in capitoli.

Una introduzione alla sintassi http://web.archive.org/web/20050103232544/http://www.let.leidenuniv.nl/vtw/jongeling/HEBREWSYNTAX/BHSyntax.html  in olandese

Alcune pagine del Codice di Aleppo    sono visibili nel sito http://aleppocodex.org/flashopen.html (under costruction)