Università degli Studi di Pavia

Dipartimento di Studi Umanistici

HomeDidatticaCorsi › Archeologia del vicino Oriente antico

Archeologia del vicino Oriente antico

Corsi di laurea:
Antichità classiche ed orientali
Docenti:
Poli Paola
Anno accademico:
2006/2007
Codice corso:
53421
Crediti formativi:
5
Ambito:
L-OR/05 ARCHEOLOGIA E STORIA DELL'ARTE DEL VICINO ORIENTE ANTICO
Decreto Ministeriale:
509/99
Ore di lezione:
30

Programma

1 Premesse: Introduzione sulla storia dell’archeologia del Vicino Oriente. Panoramica generale sulla documentazione archeologica di natura architettonica, figurativa ed artigianale che ha caratterizzato le diverse civiltà del Vicino Oriente Antico al fine di presentare le fonti più importanti su cui si basa l’archeologia orientale. Metodologie di scavo nel Vicino Oriente Antico: il caso di Terqa (Siria).

2 Analisi del sito ittita di Alaca Höyük: problemi di interpretazione, di datazione, di ricostruzione storico-culturale.

Bibliografia

Matthiae, P. Scoperte di archeologia orientale, Laterza, Roma-Bari, 1986 (capitolo introduttivo).

Invernizzi, A. Dal Tigri all’Eufrate, Le Lettere, Firenze, 1992 (due capitoli a scelta).

Bittel, K. Gli Ittiti, Milano, Rizzoli (BUR Arte), 1983 (parte III, “L’Antico e il nuovo Impero di hatti”).

Neve, P. “Sulla datazione della Porta delle Sfingi a Alaca Höyük”, in Atti del II Congresso Internazionale di Hittitologia, Iuculano Editore, Pavia, 1995.

Durante le lezioni verrà svolto un seminario relativo allo scavo in Siria di Terqa e di Tell Masaikh. . Il ciclo di lezioni è destinato a chi voglia iterare l’esame.

Chi segue il corso per la prima può comunque partecipare al seminario che andrà a sostituire parte dello studio manualistico.


Elenco appelli e prove

Nessuna prova presente

Dipartimento di Studi Umanistici

Università degli Studi di Pavia
Segreteria amministrativa: Piazza Botta, 6 - 27100 Pavia
Segreteria didattica: Corso Strada Nuova, 65 - 27100 Pavia
Sezioni del Dipartimento
Email: webmaster.lettere (at) unipv.it