Università degli Studi di Pavia

Dipartimento di Studi Umanistici

HomeDipartimentoDocenti › Vanzago Luca

Vanzago Luca

Qualifica:
Professore associato
Ricevimento:
I semestre: marted́ dalle 15 alle 19.
E-mail:
luca.vanzago (at) unipv.it
Telefono:
+39.0382.986281
Fax:
+39.0382.986341
Sito web:
http://studiumanistici.unipv.it/index.php?pagina=docenti&id=232
Dipartimento:
Dipartimento di Studi Umanistici - Sez. di Filosofia

Info e materiale didattico

Avviso generale: le tesine d'esame vanno inviate entro due settimane dalla data dell'appello per poter consentire al docente di leggere ogni testo in maniera approfondita e accurata. La lunghezza minima della tesina è 20.000 caratteri spazi inclusi. Il testo deve essere inviato, in formato word (o eventualmente altri formati open access), ma NON in PDF, per email all'indirizzo accademico del docente. Testi di lunghezza inferiore al minimo non saranno accettati.

Il programma definitivo per l'esame del corso di Gnoseologia C.P. si trova qui.

Lo schema della lezione del dr. Raimo su Wittgenstein si trova qui

Il testo di Virginia Woolf per il Laboratorio di Filosofia teoretica si trova qui.

Il materiale didattico del corso di Filosofia teoretica c.p. A.A. 2013-14 si trova qui.

Indicazioni generali relative alla stesura di una tesi di laurea (triennale e specialistica) in gnoseologia e in filosofia teoretica si trovano qui.

Le indicazioni bibliografiche per la stesura del testo d'esame per il corso di Storia della filosofia contemporanea c.p. dell'A.A. 2011-12 si trovano qui.

Le indicazioni bibliografiche per la stesura del testo d'esame per il corso di Gnoseologia dell'A.A. 2011-12 si trovano qui

Le indicazioni bibliografiche per la stesura del testo d'esame per il corso di Gnoseologia dell'A.A. 2010-11 si trovano qui.

Le dispense didattiche per il corso di gnoseologia 2009-10 possono essere scaricate qui.

Testi per il corso di Gnoseologia 2010-11: Io/Altro,

Elenco corsi

2017/2018
FILOSOFIA TEORETICA
2017/2018
Filosofia teoretica (c.p.)
2017/2018
FILOSOFIA TEORETICA (II parte)
2017/2018
Gnoseologia

+ Altri anni accademici

2016/2017
FILOSOFIA TEORETICA
2016/2017
Filosofia teoretica (c.p.)
2016/2017
Gnoseologia
2015/2016
Gnoseologia
2015/2016
Gnoseologia (c.p.)
2015/2016
Laboratorio di filosofia teoretica
2014/2015
Filosofia teoretica (c.p.)
2014/2015
Gnoseologia
2013/2014
Filosofia teoretica (c.p.)
2013/2014
Gnoseologia
2012/2013
Gnoseologia
2011/2012
Gnoseologia
2011/2012
Storia della filosofia contemporanea (c.p.)
2010/2011
Gnoseologia
2010/2011
Gnoseologia - a mutuato da Gnoseologia DM 270
2009/2010
Gnoseologia
2009/2010
Gnoseologia - a mutuato da Gnoseologia DM 270
2009/2010
Storia della filosofia
2008/2009
Laboratorio di filosofia (c.p.)
2008/2009
Storia della filosofia (Istituzioni)
2007/2008
Laboratorio di filosofia (c.p.)
2007/2008
Storia della filosofia (Istituzioni)
2006/2007
Laboratorio di filosofia (c.p.)
2006/2007
Storia della filosofia (Istituzioni)
2005/2006
Laboratorio di filosofia (c.p.)
2004/2005
Laboratorio di filosofia (c.p.)

Elenco appelli e prove

Per visualizzare l'elenco degli appelli, andare alla pagina dedicata.

Curriculum

          

Nato a Pavia il 21 aprile 1964. Laureato nel 1988 con una tesi sulla temporalità in Whitehead (relatore prof. Fulvio Papi, co-relatori proff. Silvana Borutti e Lorenzo Magnani). Ha conseguito nel 1992 l'abilitazione all'insegnamento della filosofia e della storia nei licei; nel 1994 il diploma di perfezionamento in filosofia contemporanea presso l'Istituto S. Orsola Benincasa di Napoli; nel 1995 il Master of Arts presso la Katholieke Universiteit Leuven, e nel 2002 il PhD in philosophy presso la stessa università. Ha inoltre frequentato vari corsi di perfezionamento in filosofia presso l'Istituto Italiano Studi Filosofici di Napoli. È stato redattore della rivista Oltrecorrente e attualmente è membro del comitato scientifico di Paradigmi, di Chiasmi International e di Discipline filosofiche, e membro dello advisory board di Philosophical Inquiries. Collagora con Aut-Aut. Fa parte dello European Centre for Process Philosophy, del Merleau-Ponty Circle e della Società italiana di studi su Merleau-Ponty.  Fa parte del consiglio direttivo della Società Italiana di Filosofia Teoretica.

Academic titles. Italian laurea, received on October 26, 1988 at Pavia State University. Grade 110/110 e lode. Teaching qualification (aggregation) from the Italian Ministry of Education, acquired on October 1992. Diploma of specialisation in contemporary philosophy received on March 1994 from Istituto Suor Orsola Benincasa, Naples. Master of Arts, received on July 1995 from Katholieke Universiteit Leuven, Belgium. PhD in philosophy, received on February 17, 2003 from Katholieke Universiteit Leuven, Belgium.

 
Teaching experience. As a doctoral students, Vanzago taught for three continuous years at the Higher Institute of Philosophy in Leuven, in the academic years 1996-97, 1997-98, 1998-99. In 1996-97 he lectured on Aristotle’s De Anima. In 1997-98 he lectured on Aristotle’s Nicomachean Ethics. In 1998-1999 he taught on Husserl’s Ideas Pertaining to a Pure Phenomenology and on Merleau-Ponty’s Phenomenology of Perception and The Visible and the Invisible. In the academic year 1998-99 he was also charged of the direction of a doctoral seminar on A. N. Whitehead’s philosophy at the same Institute.
In the academic year 2000-01 he taught at the Department of Philosophy of Pavia State University, lecturing on Husserl’s and Merleau-Ponty’s conceptions of temporality. In the academic year 2001-02 the lectures were devoted to the phenomenological concept of intentionality, with special attention to the themes of perception and imagination. In the academic year 2002-03 the lectures were devoted to the problem of alterity in phenomenology, with particular attention to Husserl and Sartre.
Starting from the academic year 2003-04 Luca Vanzago teaches a lecture course at the Master level of the programme in philosophy of the University of Pavia. In that academic year the lectures were devoted to Husserl’s Cartesian Meditations. In the academic year 2004-05 the lectures were devoted to Heidegger’s Being and Time. In the academic year 2005-06 the lectures were devoted to Husserl’s Logical Investigations. In the academic year 2006-07 the lectures were devoted to Merleau-Ponty’s Phenomenology of perception. In the academic year 2007-08 the lectures were devoted to Merleau-Ponty’s Eye and Mind and The visible and the Invisible. In the academic year 2008-09 the lectures were devoted to Husserl's Cartesian Meditations. Starting from the academic year 2009-10 Vanzago is in charge of the lectures on theory of knowledge. The lectures are devoted to the notion of intentionality from Brentano through Husserl to the contemporaries.
Starting from the academic year 2006-07 Vanzago teaches a lecture course at the BA level of the programme in psychology of University of Pavia. The course is devoted to teaching history of philosophy. The 2006-07 course was devoted to the history of the concept of the soul. The 2007-08 course was devoted to the relationship between the concepts of soul, life, consciousness and identity. The 2008-09 were devoted to the history of the notion of unconscious. The 2009-10 lectures are devoted to the notion of life in relation to consciousness.
Starting from the academic year 2009-10 Vanzago teaches a lecture course at the BA level in the programme in philosophy of the University of Pavia. The course is devoted to teaching theory of knowledge. The 2009-10 course is devoted to the notion of intentionality from Brentano, through Husserl, to the contemporaries (Searle, Dennett).

Temi di ricerca

Svolge la propria ricerca nel campo della fenomenologia, con riferimento particolare a Husserl e Heidegger, e alla fenomenologia francese contemporanea (Sartre, Merleau-Ponty, Levinas, Lyotard, Henry, Marion, Richir). I principali temi di ricerca sono: la temporalità del soggetto, la fenomenologia e l'ontologia del mutamento e dell'evento, la relazione tra l’Io e l’Altro, la fenomenologia del proprio e dell’estraneo, il concetto di fenomenologia genetica, il problema della passività, lo statuto di una possibile ontologia fenomenologica. Si occupa anche di problematiche concernenti la razionalità logica e matematica, e del problema di una ontologia relazionistica ed evenemenziale.

Ha tenuto conferenze su Whitehead (Casa della Cultura, Milano 1994, Université de Lille-Kortrijk Universiteit 1997, Université de Liège 2001, Université catholique de Louvain 2003, Université de Paris-Sorbonne 2004, Salzburg Universität 2006, Università Statale di Milano 2012, Accademia Polacca delle Scienze di Cracovia 2013, Università di Firenze 2014, Università di Lisbona, 2014),

Merleau-Ponty (Essex University 1999, Katholieke Universiteit Leuven 1999, Università di Palermo 2002, Oxford University 2004, Gonzaga University, Firenze 2005, Universität Wien 2005, University of Memphis 2007, Università di Pisa 2008, Università di Milano e Università di Pavia 2008, Università di Trento 2008, Università di Pavia 2011, Università di Milano Statale 2011, Università di Pisa 2011, Università di Firenze 2011, Università di Palermo 2013, Università di Milano Statale 2013, Università di Palermo 2014),

Husserl (Katholieke Universiteit Leuven 1997, Fondazione Corrente 2000, Università di Milano-Bicocca 2003, Oxford University 2004, Università di Venezia 2009, United Arab Emirates University 2012, Università di Roma 3 2013, Università di Palermo 2014, Università di Milano Statale 2015),

Levinas (Katholieke Universiteit Leuven 1996).

Patoèka (Università Statale di Milano, giugno 2010).

Ricoeur (Paris I-Sorbonne et Fonds Ricoeur, 2015).

 

Ha insegnato presso la Katholieke Universiteit Leuven negli anni 1995-96, 1996-97, 1997-98. Dal 2000 al 2003 ha svolto seminari per il corso di filosofia teoretica, vertenti su Husserl e la tradizione fenomenologica (2001: la temporalità; 2002: percezione e immaginazione; 2003: l'alterità). A partire dall'anno accademico 2003-04 ha tenuto il corso di "laboratorio di filosofia" nell'ambito del biennio specialistico in Teorie filosofiche. Dall'anno accademico 2006-07 è incaricato di tenere il corso di storia della filosofia nel corso di laurea di psicologia. Il corso analizza le principali dottrine filosofiche relative al concetto di anima, dalle origini greche alla filosofia contemporanea. A partire dall'anno accademico 2009-10 tiene il corso di gnoseologia nel corso di laurea triennale in Filosofia (nuovo ordinamento). A partire dall'anno accademico 2013-14 tiene il corso di Filosofia teoretica nel corso di laurea magistrale in Filosofia.

 

Fields or research.
 
Vanzago devotes his research, on the one hand, to the field of phenomenology, with particular attention to Husserl’s works, and to recent developments in French phenomenology, from Merleau-Ponty to contemporary authors. A sub-section of this field of research is devoted to an investigation on the possible relations between phenomenology and the neurosciences.
On the other hand, he carries on a research on the theme of an ontological conception of events and relations, in connection with A. N. Whitehead’s philosophy of process. His PhD dissertation was devoted to a comparison between Merleau-Ponty’s and Whitehead’s conceptions of temporality.
At present he is working at a monograph on Husserl’s conception of temporality in its development, and at a monograph devoted to several phenomenological conceptions of nature and life. Vanzago’s research focuses on the themes of temporality, alterity, subjectivity, nature, event, relations. A relevant role plays in this perspective a confrontation between phenomenology and process-philosophy.
 
Conferences and papers.
 
Conferences and papers on Whitehead (Casa della Cultura, Milano 1994, Université de Lille-Kortrijk Universiteit 1997, Université de Liège 2001, Université catholique de Louvain 2003, Université de Paris-Sorbonne 2004, Salzburg Universität 2006, Università di Palermo, Université de Liège, 2010, Università Statale di Milano 2012)
 
Conferences and papers on Merleau-Ponty (Essex University 1999, Katholieke Universiteit Leuven 1999, Università di Palermo 2002, Oxford University – Third World Congress of Phenomenology 2004, Gonzaga University, Firenze 2005, Universität Wien 2005, University of Memphis 2007, Università di Pisa 2008, Università di Milano e Università di Pavia 2008, Università di Trento 2008, University of Milano-Statale 2011, University of Firenze, 2011, University of Pisa, 2011, University of Pavia, 2011, University of Palermo 2013).
 
Conferences and papers on Husserl (Katholieke Universiteit Leuven 1997, Fondazione Corrente 2000, Università di Milano-Bicocca 2003, Oxford University – Third World Congress of Phenomenology 2004, Università di Venezia 2009),
 
Conference on Levinas (Katholieke Universiteit Leuven 1996).
 
Conference on Patoèka (Università Statale di Milano, giugno 2010).
 
In September 2008 Vanzago co-organized with Mauro Carbone (University of Milano, Université de Lyon) an International Conference on Merleau-Ponty. Title of the conference: M. Merleau-Ponty, Penser sans dualismes aujourd’hui, Milano and Pavia, September 26-28, 2008.

 

Progetti di ricerca

  • Fenomenologia del proprio e dell'estraneo
  • Percezione e immaginazione.
  • Fenomenologia della passività e intenzionalità pulsionale e affettiva.
  • L'esperienza del dolore.
  • Relazionismo e fenomenologia.
  • Ontologia processuale e concetto di evento.
  • Fenomenologia della temporalità.
  • Fenomenologia dell'alterità.
  • Fenomenologia della corporeità.
  • Fenomenologia e psicoanalisi.
  • Antropologia filosofica fenomenologica: da Husserl ai contemporanei.
  • Estetica trascendentale fenomenologica.
  • Fenomenologia e filosofia della mente.

Pubblicazioni

 

 

Monografie:

 

  • The Voice of No One. Merleau-Ponty on Nature and Time (Mimesis International 2016)
  • La coscienza (con Faustino Savoldi e Mauro Ceroni, Aras, Fano 2013)
  • Merleau-Ponty (Carocci, Roma 2012)
  • Breve storia dell'anima (il Mulino, Bologna 2009)
  • (Breve historia del alma, trad. spagnola, Fondo de Cultura Económica, Buenos Aires 2011)
  • (Breve historia da alma, trad. brasiliana Ediçoes Loyola, Sao Paulo 2012)
  • Coscienza e alterità (Mimesis, Milano 2007)
  • L'evento del tempo (Mimesis, Milano 2005)
  • Modi del tempo (Mimesis, Milano 2001)

Curatele:

 

  • M. Summa, T. Fuchs, L. Vanzago (eds.), Imagination and Social Perspectives. Approaches from Phenomenology and Psychopathology, Routledge, New York 2017
  • L. Vanzago (a cura di), Merleau-Ponty and the Natural Sciences, Discipline filosofiche XXIV, 2, 2014
  • S. Borutti, L. Fonnesu, L. Vanzago (a cura di), Intersoggettività, Mimesis, Milano 2014
  • L. Vanzago (a cura di), Tempo e mutamento. Prospettive fenomenologiche. Paradigmi XXXII, 2, 2014
  • L. Vanzago (a cura di), Merleau-Ponty e la filosofia classica tedesca, sezione di Chiasmi International vol. 16, Mimesis, Milano 2014
  • L. Vanzago (a cura di), Heidegger e la psicoanalisi, sezione monografica di Rivista di Psicoanalisi, LXI, 2015, n° 4.
  • L. Vanzago (a cura di), Wittgenstein e la psicoanalisi, sezione monografica di Rivista di Psicoanalisi, LXII, 2016, n° 3
  • L. Vanzago (a cura di), Leonard Lawlor, Le implicazioni dell'immanenza, Mimesis, collana Theoretica, 2017

 

Saggi:

2017:

  • Intersubjectivity and Imagination. On Merleau-Ponty's Conception of Intercorporeality as the Foundation of Community, in M. Summa, T. Fuchs and L. Vanzago (eds.), Imagination and Social Perspectives, Routledge, New York 2017.
  • Sui "Quaderni neri" di Heidegger. Qualche notazione fenomenologica, in Magazzino di Filosofia, XI, n° 29, pp. 35-42.
  • The Flesh Between, in Chiasmi International 18, pp. 49-61.
  • Introduzione, in L. Filieri (a cura di), Linguaggi dell'immaginazione, ETS, Pisa, pp. 5-10.

 

2016:

  • Metamorfosi. La questione dell'espressione nella filosofia di Merleau-Ponty, Lebenswelt, 9, 2016, pp. 31-47.
  • Feeling and Experiencing Pain. A Comparison Between Different Conceptual Models, Humana.Mente, 31, 2016, pp. 150-165.
  • Comunicare il dolore. Appunti fenomenologici, in Fighting Pain, vol. 3 (2016), n. 4, pp. 35-39.
  • La crisi del pensiero e il ritorno del problema del senso. Riflessioni sul significato filosofico della attuale ricerca neuro-cognitiva, Bollettino filosofico, XXXI, 2016, pp. 227-241.
  • L'esperienza del dolore. Modelli concettuali a confronto. in Philosophical Readings VIII, 1 (2016), pp. 46-52.
  • Wittgenstein e la psicoanalisi, in Rivista di Psicoanalisi, LXII, 3, pp. 711-715
  • La negatività naturale. Riflessioni sull'ontologia della carne nella filosofia di Merleau-Ponty, in Philosophy Kitchen 4, 2016, pp. 47-55.
  • Heidegger e la psiocanalisi, in Rivista di Psicoanalisi, LXI, 4, 2015, pp. 957-962
  • Matter and Living Experience. A Phenomenological Approach, in A. Le Moli and A. Cicatello (eds.), Understanding Matter, vol. 2, New Digital Press, Palermo, pp. 215-234.

 

2015

 

  • La configurazione intersoggettiva della soggettività. Prospettive fenomenologiche e confronto con l'antropologia, in S. Barberani, S. Borutti, C. Calame, M. Kilani, C. Mattalucci, L. Vanzago, Soggetto, persona e fabbricazione dell'identità, Mimesis, pp. 103-124
  • Voyance. On Merleau-Ponty's Processual Conception of Vision, in A. Cimino and P. Kontos (eds.), Phenomenology and the Metaphysics of Sight, Brill, pp. 121-141
  • Processo e metamorfosi. La questione del mutamento nella fenomenologia husserliana della temporalità, in Paradigmi XXXII, n. 3, pp. 37-54
  • The Problem of Nature Between Philosophy and Science. Merleau-Ponty's Phenomenological Ontology and its Epistemological Implications, in Discipline Filosofiche XXIV, 2, pp. 22-44.
  • Merleau-Ponty's Ontological Psychoanalysis, in The Italian Psychoanalytic Annual, 2015, pp. 227-240

 

 

2014

  • "Raw Being and the Darkness of Nature. On Merleau-Ponty's Appropriation of Schelling", in Chiasmi International 16, pp. 233-246.
  • "Passivity and Time. On Merleau-Pony's Lectures on Passivity", in Les Etudes merleau-pontyennes, 2014, pp. 109-129.
  • "La psicoanalisi ontologica di M. Merleau-Ponty", in Rivista di Psicoanalisi, LX, 2, pp. 455-469.
  • "Togetherness and Separation", in S. Borutti, L. Fonnesu e L. Vanzago (a cura di), Intersoggettività, Mimesis, Milano, pp. 105-118.
  • "La negatività naturale nell'ontologia di Merleau-Ponty", in R. Lanfredini e S. Vitale (a cura di), Pensare in ultimo. Merleau-Ponty dopo Merleau-Ponty, Moretti&Vitali, Bergamo, pp. 69-81.

2013

  • "La concezione processuale della natura in Whitehead", in Michele Di Martino, Giorgio Bertolotti, Federico Leoni, Rocco Ronchi, Roberto Terzi, Luca Vanzago, La questione dell'evento nella filosofia contemporanea, atti del ciclo di seminari di “associazionealetheia”, Aracne, Roma, 67-94.
  • "Fenomeni atmosferici", in M. Carbone, A.C. Dalmasso, E. Franzini (a cura di), Merleau-Ponty e l'estetica oggi / Merleau-Ponty et l'esthétique aujourd'hui, Mimesis, Milano, 217-230.
  • "Le relazioni naturali. Il relazionismo di Whitehead e il problema dell'intenzionalità", in Pervasività del contatto, a cura di Anna Gianni, Roberto Manciocchi e Amedeo Ruberto, Atque 11, 19-33.

 

2012

 

  • "L'anima da cartesio a Kant", in V. Andreoli-F. Buzzi (a cura di), L'anima e la mente, San Paolo, Cinisello Balsamo (MI), 44-63
  • "Passivity and Time. On Merleau-Ponty’s Lectures on Passivity", in Epèkeina, vol. 1, n* 1-2
  • "«Siate realisti, chiedete l’impossibile». Il nuovo realismo di Maurizio Ferraris indagato da una prospettiva fenomenologica", Paradoxa VI, 3, 58-69
  • "Naturalizing Phenomenology and the Nature of Phenomena. On Petitot, Varela, and Merleau-Ponty", Chiasmi International 14, 45-56
  • "Filosofia delle religioni e teologia", in L. Fonnesu e M. Vegetti, Filosofia: autori, testi temi 3b, Lemonnier
  • "Maurice Merleau-Ponty", in A. Cimino e V. Costa (a cura di), Storia della fenomenologia, Carocci

 

2011

 

  • "La natura secondo Merleau-Ponty: processualità, indeterminazione, negatività", in R. Lanfredini (a cura di), "Divenire di Merleau-Ponty", Guerini e associati,

 

2010

 

  • "Merleau-Ponty e il problema dell'evento", in Humanitas LXV, 4, 2010
  • "The Many Faces of Movement", in Chiasmi International 12, 2010
  • "Metafore dell'anima", in Nuova Informazione Bibliografica, 2, 2010

 

2009

 

  • "Husserl e la doppia vita dell'immaginazione", in Paradigmi 3, 2009
  • "Une approche de la théorie de l'expérience: relation, concrescence et temporalité", in L'art du comprendre, n° 18, 2009
  • "Io/Altro", in R. Ronchi (a cura di), Filosofia teoretica, UTET, 2009
  • "Nature, Negativty, Event", in Chiasmi International 11, 2009

 

2008

 

  • "Antonio Banfi (1886-1957)", in M. Weber and W. Desmond (eds.), Handbook of Whiteheadian Process Thought, Ontos Verlag, 2008
  • "Process and Events of Nature. Merleau-Ponty and Deleuze readers of Whitehead", in Chiasmi International 10, 2008

 

2007

 

  • "Temporality of the Flesh and Temporality of the Subject. An Issue in Merleau-Ponty's Ontology", in I Copoeru and H. R. Sepp (eds.), Phenomenology 2005, 2007
  • "Metafore del sacro", Oltrecorrente 13, 2007
  • "Banfi e Whitehead", in S. Chiodo e G. Scaramuzza (a cura di), Ad Antonio Banfi cinquant'anni dopo, Unicopli 2007
  • "Fenomenologia dell'alterità e dell'estraneità", in Mora e Ruggiu (a cura di), Soggettività Ontologia Linguaggio, Cafoscarina, Venezia 2007
  • Hyperdialektik und die Entstehung der Subjektivität: zur Politik bei Merleau-Ponty", in M. Staudigl und G. Leghissa (hrsg.) "Lebenswelt und Politik. Perspectiven der Phänomenologie nach Husserl", Würzburg: Königshausen & Neumann 2007

 

2006

 

  • “The Double Meaning of Whitehead’s Notion of Romanticism”, Chromatiques Whiteheadiennes II, Ontos Verlag, 2006
  • "Paci e Whitehead", Quaderni di Materiali di estetica, 2006

 

2005

 

  • "La fenomenologia della natura: prospettive husserliane e sviluppi contemporanei", Oltrecorrente 11, 2005
  • "Presenting the Unpresentable: Merleau-Ponty's notion of the metaphor", Southern Journal of Philosophy XLIII, n° 3, 2005
  • "Body or Flesh? Merleau-Ponty's concept of the phenomenological reduction", Analecta Husserliana, vol. LXXXVIII, 2005

 

2004

 

  • “Le temps selon Whitehead: une approche phénoménologique”, Chromatiques Whiteheadiennes I, Ontos Verlag, 2004
  • "Ontologia della percezione", Aut-Aut 324, 2004
  • "Primi approcci ad una possibile ontologia degli eventi: da Quine a Whitehead", Oltrecorrente 9, 2004

 

2003

 

  • “Relations and the Irrelative: A Relationist Interpretation of Merleau-Ponty’s Ontology of the Flesh”, Chiasmi International n° 5, 2003
  • “Il principio barbaro. Merleau-Ponty lettore di Schelling”, Giornale di Metafisica, 2003

 

2002

 

  • “The One and the Many: the question of a plural subjectivity in Whitehead’s Metaphysics” in Searching for New Contrasts, a cura di F. Riffert e M. Weber, Wien, P. Lang, 2002
  • “L’evidenza e l’ambiguità”, Oltrecorrente 5, 2002

 

2000

 

  • “Tempo e intuizione in H. Bergson,” Oltrecorrente 2, 2000
  • “Perché Whitehead: un approccio fenomenologico a tempo e soggettività” Oltrecorrente 1, 2000
  • “Nec spe nec metu: Fulvio Papi abitatore del tempo”, in Memoria e scrittura della filosofia, a cura di S. Borutti, Milano, Mimesis, 2000

 

Prima del 2000

 

  • “Temps et perception: problèmes d’interpretation de la métaphysique de Whitehead”, in L’effet Whitehead, a cura di Isabelle Stengers, Paris, Vrin, 1994
  • “Interdisciplinare come paradigma nella filosofia di Whitehead”, in L’interdisciplinare e i processi di cura, a cura di G. Martignoni e F. Merlini, Bellinzona, Alice, 1994
  • “La filosofia della matematica di Frege e la matematica ai tempi di Frege”, in Informazione filosofica, IV, 16, 1993

 

Dipartimento di Studi Umanistici

Università degli Studi di Pavia
Segreteria amministrativa: Piazza Botta, 6 - 27100 Pavia
Segreteria didattica: Corso Strada Nuova, 65 - 27100 Pavia
Sezioni del Dipartimento
Email: webmaster.lettere (at) unipv.it