Università degli Studi di Pavia

Dipartimento di Studi Umanistici

HomeDipartimentoDocenti › Gorrini Maria Elena

Gorrini Maria Elena

Qualifica:
Professore associato
Ricevimento:
La Docente durante i trimestri in cui tiene corsi riceve gli studenti il mercoledi' pomeriggio, dalle 14 alle 16. Per quanto concerne gli altri periodi, si prega di concordare un appuntamento contattando la Docente via mail a mariaelena.gorrini@unipv.it
E-mail:
mariaelena.gorrini (at) unipv.it
Telefono:
0382 984425
Sito web:
http://lettere.unipv.it/dipscant/docenti.php?&id=363
Dipartimento:
Dipartimento di Studi Umanistici - Sez. di Antichità

Elenco corsi

2017/2018
ARCHEOLOGIA CLASSICA
2017/2018
ARCHEOLOGIA CLASSICA (C.P.)
2017/2018
ARCHEOLOGIA CLASSICA (I parte arte greca)
2017/2018
Archeologia classica - a (arte greca) c.p.
2017/2018
Archeologia della Magna Grecia

+ Altri anni accademici

2016/2017
ARCHEOLOGIA CLASSICA
2016/2017
ARCHEOLOGIA CLASSICA (C.P.)
2016/2017
ARCHEOLOGIA CLASSICA (I parte arte greca)
2016/2017
Archeologia classica - a (arte greca) c.p.
2016/2017
Archeologia della Magna Grecia
2015/2016
ARCHEOLOGIA CLASSICA
2015/2016
ARCHEOLOGIA CLASSICA (C.P.)
2015/2016
ARCHEOLOGIA CLASSICA (I parte arte greca)
2015/2016
Archeologia classica - a (arte greca) c.p.
2015/2016
Archeologia della Magna Grecia
2014/2015
ARCHEOLOGIA CLASSICA (C.P.)
2014/2015
Archeologia classica - a (arte greca) c.p.
2014/2015
Archeologia della Magna Grecia
2013/2014
Archeologia della Magna Grecia
2012/2013
Archeologia della Magna Grecia
2011/2012
Archeologia della Magna Grecia
2008/2009
Archeologia e storia dell'arte greca e romana –a
2007/2008
Archeologia e storia dell'arte greca e romana –a
2006/2007
Archeologia e storia dell'arte greca e romana –a

Elenco appelli e prove

Per visualizzare l'elenco degli appelli, andare alla pagina dedicata.

Curriculum

Qualifica Professore Associato presso Università degli Studi di Pavia dal 29.12.2016 (L-ANT/07 - ARCHEOLOGIA CLASSICA)

A) Posizioni accademiche e curriculum studiorum

- Ottobre 2014: ha ottenuto l’abilitazione scientifica nazionale a professore di seconda fascia https://asn.cineca.it/ministero.php/public/esito/settore/10%252FA1/fascia/2  

- 29/12/2013 – 28/2/2016: Ricercatore universitario t.d. B (senior) (36 mesi, SSD L-ANT/07 Archeologia classica) presso l’Università degli Studi di Pavia.

- 29/12/2010 - 28/12/2013: Ricercatore universitario a t.d. A (junior) (36 mesi, SSD L-ANT/07 Archeologia classica) presso l’Università degli Studi di Pavia.

- a.a. 2008/9: rinnovo della nomina a Professore a contratto per l’insegnamento di Archeologia e storia dell’arte greca e romana a - greca (incarico annuale), CFU 5, 30 ore, presso l’Università degli Studi di Pavia, Facoltà di Lettere e Filosofia, corso di Laurea Triennale in Antichità classiche e orientali.

- a.a. 2007/8: rinnovo della nomina a Professore a contratto per l’insegnamento di Archeologia e storia dell’arte greca e romana a - greca (incarico annuale), CFU 5, 30 ore, presso l’Università degli Studi di Pavia, Facoltà di Lettere e Filosofia, corso di Laurea Triennale in Antichità classiche e orientali.

- a.a. 2006/7: vincitore della selezione per l’acquisizione di un insegnamento a contratto messo a bando per l’a.a. 2006/07 con delibera del Consiglio di Facoltà del 17.5.2006, per Archeologia e storia dell’arte greca e romana a - greca, CFU 5, 30 ore, presso l’Università degli Studi di Pavia, Facoltà di Lettere e Filosofia, corso di Laurea Triennale in Antichità classiche e orientali.

- Settembre 2005-oggi: Cultore della materia per il S.S.D. L-ANT 07 (Archeologia classica, titolo rinnovato nel 2010 fino al 2015) presso l’Università degli Studi di Pavia, Facoltà di Lettere e Filosofia, Dipt. di Scienze dell’antichità (oggi Dipt. Di Studi Umanistici).

- 01/09/2005-31/08/2006: Rinnovo della posizione di Assegnista di ricerca per il S.S.D. L-ANT/07

(Archeologia classica) presso l’Università degli Studi di Pavia, Facoltà di Lettere e Filosofia, Dipt. di Scienze dell’antichità.

- 01/09/2004-31/08/2005: Assegnista di ricerca per il SSD L-ANT/07 (Archeologia classica) presso l’Università degli Studi di Pavia, Facoltà di Lettere e Filosofia, Dipt. di Scienze dell’antichità (D.R. 27/01/2004, nr. 6730). Vincitore del concorso pubblico, per titoli e colloquio, ai fini del conferimento di nr. 10 assegni per la collaborazione ad attività di ricerca nell’area scientifico-disciplinare Scienze dell’antichità, filologiche-letterarie e storico-artistiche, storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche, come emerge da graduatoria generale stilata in data 13/07/2004.

- 01/09/2001. Assunzione con contratto a t.i. in qualità di Docente di Scuola Secondaria di Secondo grado per l’insegnamento di Italiano e Latino nei Licei (classe A/051) in seguito al conseguimento delle abilitazioni relative all’Ambito Disciplinare 9 (classi A/043; A/050; A/051; A/052) tramite concorso ordinario per esami e titoli della scuola secondaria (D.D.G. del 31/3/1999). (dal 28/12/2010 a oggi in aspettativa senza assegni per ragioni di studio e ricerca).

- 1/11/2000- 31 Ottobre 2003: Dottorato di ricerca di durata triennale (vincitrice di borsa di studio a seguito di pubblico concorso per esami emanato con D.R. n. 1571 del 25/09/2000) in “Archeologia. Rapporti tra Oriente e Occidente”, I ciclo Nuova Serie, presso l’Istituto Universitario Orientale di Napoli. Titolo di Dottore di ricerca conseguito il 22.03.2004 (Tutores: Prof. E. Greco e Prof.ssa I. Baldassarre, Tesi: “Eroi salutari della Grecia continentale”).

- 1 Aprile 1998-31 Dicembre 2000: Vincitrice a seguito di pubblico concorso di un posto coperto da borsa di studio presso la Scuola Archeologica Italiana di Atene. Diploma di Specializzazione in Archeologia classica conseguito il 19 Dicembre 2001 con votazione 50/50 (Rel. Prof. F. Canciani e Prof. ssa M.L. Lazzarini, tesi: “Eroi salutari dell’Attica”).

- 30.01.1997: Laurea in Lettere classiche (indirizzo archeologico) presso l’Università degli Studi di Pavia (Rel. M. Harari, tesi: “Architetture dell’immaginario e specchi etruschi”), votazione 110/110 e lode.

- Luglio 1992: Maturità classica presso il Liceo Ginnasio “S. Grattoni”, Voghera, Pavia (Votazione: 60/60).

B) ATTIVITÀ DIDATTICA CON TITOLARITÀ:

- a.a. 2016/2017: Corso di Archeologia della Magna Grecia  (Codice corso: 502760. Crediti formativi: 6; 36 ore, IV trimestre) per la Laurea Magistrale in Storia delle arti dall’antichità al contemporaneo - Università degli Studi di Pavia; Corso di Archeologia greca c.p. (Codice corso: 502731. Crediti formativi: 6; 36 ore, I trimestre) per la Laurea Magistrale in Storia delle arti dall’antichità al contemporaneo - Università degli Studi di Pavia; Corso di Archeologia greca base (Codice corso: 501248. Crediti formativi: 6; 36 ore, I trimestre) per la Laurea Magistrale in Storia delle arti dall’antichità al contemporaneo - Università degli Studi di Pavia

- a.a. 2015/2016: Corso di Archeologia della Magna Grecia  (Codice corso: 502760. Crediti formativi: 6; 36 ore, IV trimestre) per la Laurea Magistrale in Storia delle arti dall’antichità al contemporaneo - Università degli Studi di Pavia; Corso di Archeologia greca c.p. (Codice corso: 502731. Crediti formativi: 6; 36 ore, I trimestre) per la Laurea Magistrale in Storia delle arti dall’antichità al contemporaneo - Università degli Studi di Pavia; Corso di Archeologia greca base (Codice corso: 501248. Crediti formativi: 6; 36 ore, I trimestre) per la Laurea Magistrale in Storia delle arti dall’antichità al contemporaneo - Università degli Studi di Pavia

- a.a. 2014/2015: Corso di Archeologia della Magna Grecia  (Codice corso: 502760. Crediti formativi: 6; 36 ore, I trimestre) per la Laurea Magistrale in Storia delle arti dall’antichità al contemporaneo - Università degli Studi di Pavia; Corso di Archeologia greca c.p. (Codice corso: 502731. Crediti formativi: 6; 36 ore, IV trimestre) per la Laurea Magistrale in Storia delle arti dall’antichità al contemporaneo - Università degli Studi di Pavia

-a.a. 2013/2014: Corso di Archeologia della Magna Grecia  (Codice corso: 502760. Crediti formativi: 6; 36 ore, I trimestre) per la Laurea Magistrale in Storia delle arti dall’antichità al contemporaneo - Università degli Studi di Pavia.

-a.a. 2012/2013: Corso di Archeologia della Magna Grecia (Codice corso: 502760. Crediti formativi: 6; 30 ore, IV trimestre) per la Laurea Magistrale in Storia delle arti dall’antichità al contemporaneo - Università degli Studi di Pavia.

- a.a. 2011/12: Corso di Archeologia della Magna Grecia (Codice corso: 502760 Crediti formativi: 6; 30 ore, IV trimestre) per la Laurea Magistrale in Storia delle arti dall’antichità al contemporaneo - Facoltà di Lettere e Filosofia -Università degli Studi di Pavia.

-a.a. 2008/2009: Università di Pavia, Facoltà di Lettere e Filosofia. Professore a contratto del corso di Archeologia e storia dell’arte greca e romana a-greca (Codice corso: 52588 Crediti formativi: 5, 30 ore), corso di Laurea triennale in Antichità classiche e orientali.

- a.a. 2007/2008: Università di Pavia, Facoltà di Lettere e Filosofia. Professore a contratto del corso di Archeologia e storia dell’arte greca e romana a-greca (Codice corso: 52588, Crediti formativi: 5, 30 ore), corso di Laurea triennale in Antichità classiche e orientali.

- a.a. 2006/2007, Università di Pavia, Facoltà di Lettere e Filosofia. Professore a contratto del corso Archeologia e storia dell’arte greca e romana a-greca (Codice corso: 52588, Crediti formativi: 5, 30 ore), corso di Laurea triennale in Antichità classiche e orientali.

Dal 2011 a oggi ha seguito come Primo Relatore nr. 14 tesi triennali e nr. 8 tesi magistrali, e in qualità di secondo Relatore oltre trenta tesi triennali.

C) ATTIVITÀ DIDATTICA INTEGRATIVA

-dall’a.a. 2005/6 a oggi è stata membro di commissione esaminatrice per la cattedra di L-ANT/07 (prof. S. Maggi: Archeologia greca, Archeologia romana, Storia dell’Archeologia) e di L-ANT/06 (prof. M. Harari: Etruscologia e Archeologia Italica). Negli anni accademici in cui ha tenuto come titolare i corsi di Archeologia e storia dell’arte greca e romana -a (greca) [2006/7; 2007/8; 2008/2009] e di Archeologia della Magna Grecia [2011/12; 2012/2013] è stata Presidente di commissione esaminatrice per i suddetti corsi.

- a.a. 2012/13: lezioni all’interno del corso “Storia dell’Archeologia”, 30 ore, 6 CFU, corso di Laurea

triennale in Antichità classiche e orientali presso l’Università degli Studi di Pavia (titolare dell’insegnamento: Prof. M. Harari).

- a.a. 2011/12: lezioni all’interno del corso “Storia dell’Archeologia”, 30 ore, 6 CFU, corso di Laurea triennale in Antichità classiche e orientali presso l’Università degli Studi di Pavia (titolare

dell’insegnamento: Prof. M. Harari).

-a.a. 2011/12: lezioni all’interno del corso “Etruscologia e archeologia italica (istituzioni), 30 ore, 6

CFU,corso di Laurea triennale in Antichità classiche e orientali presso l’Università degli Studi di Pavia (titolare dell’insegnamento: Prof. M. Harari).

- a.a. 2010/11: lezioni all’interno del corso “Storia dell’Archeologia”, 30 ore, 6 CFU, corso di Laurea triennale in Antichità classiche e orientali presso l’Università degli Studi di Pavia (titolare

dell’insegnamento: Prof. M. Harari)

- a.a. 2005/2006: lezioni all’interno del corso “Archeologia e storia dell’arte greca e romana - a, greca, presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Pavia (titolare dell’insegnamento: Prof. M. Harari)

- a.a. 2004/2005: a.a. 2005/2006: lezioni all’interno del corso “Archeologia e storia dell’arte greca e romana - a, greca, presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Pavia (titolare dell’insegnamento: Prof. M. Harari)

- a.a. 1996-1997: Tutor di Latino presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Pavia (Latino zero per principianti).

- a.a. 1994/5, semestre primaverile: Lettrice di Italiano, Facoltà di Lingue romanze, Johannes Gutenberg Universität, Mainz, Germania.

 

D) ATTIVITÀ DIDATTICA IN LINGUA INGLESE

 

Come Adjunct Assistant Professor of Classical Studies presso MCAS/ARCADIA UNIVERSITY, Siracusa, Italia (Mediterranean Center for Arts and Sciences, Study Abroad Program for US undergraduate students, ente di formazione universitaria per studenti stranieri,  http://www.arcadia.edu/abroad/default.aspx?id=12690 ha insegnato con titolarità i seguenti corsi (in inglese, corrispettivi ciascuno a 3 crediti US, 45 ore), organizzati per conto delle seguenti Università americane, con cui l’Istituto MCAS ha sottoscritto accordi specifici (riconoscimento e convalida dei corsi): Arcadia University, The College of Global Studies, Glenside, PA 19038; Fairfield University, 1073 North Benson Road, Fairfield, Connecticut.

- Semestre primaverile 2010, corso CS AR 251, Greek Archaeology and art (45 ore, 3 US credits)

inglese)

- Semestre primaverile 2010, corso CS AR 254, Roman Archaeology and art (45 ore, 3 US credits)

- Semestre invernale 2009, corso CS AR 251, Greek Archaeology and art (45 ore, 3 US credits)

- Semestre invernale 2009, corso CS AR 254, Roman Archaeology and art (45 ore, 3 US credits)

- Semestre primaverile 2009, corso CS AR 251, Greek Archaeology and art (45 ore, 3 US credits)

- Semestre primaverile 2009, corso CS AR 254, Roman Archaeology and art (45 ore, 3 US credits)

- Semestre invernale 2008, corso CS AR 251, Greek Archaeology and art (45 ore, 3 US credits)

- Semestre invernale 2008, corso CS AR 254, Roman Archaeology and art (45 ore, 3 US credits)

- Semestre primaverile 2008, corso CS AR 251, Greek Archaeology and art (45 ore, 3 US credits)

- Semestre primaverile 2008, corso CS AR 254, Roman Archaeology and art (45 ore, 3 US credits)

- Semestre primaverile 2007, corso CS AR 251, Greek Archaeology and art (45 ore, 3 US credits)

- Semestre primaverile 2007, corso CS AR 254, Roman Archaeology and art (45 ore, 3 US credits)

  

E) Partecipazione scientifica a progetti di ricerca internazionali e nazionali, ammessi al finanziamento sulla base di bandi competitivi che prevedano la revisione tra pari

PRIN 2016: Partecipante alla ricerca: I sistemi oro-idrografici dell’Europa nella geografia antica: rappresentazioni, viabilità, risorse. Coordinatore del Progetto:  Francesco Salvatore Prontera. Responsabile dell’unità di Pavia: Prof. S. Maggi

PRIN 2016: Partecipante alla ricerca C.H.I.M.ERA - Cultural Heritage Information Modeling in digital ERA. Protocolli infografici per il rilievo, la riqualificazione e la gestione del patrimonio architettonico $IMM_PER_0001. Coordinatore del Progetto: Sandro Parrinello. Responsabile dell’unità di Pavia: Prof. S. Parrinello

PRIN 2010/11: Partecipante alla ricerca: La città etrusca e il sacro. Santuari e istituzioni politiche: coordinatore nazionale Giuseppe Sassatelli. Responsabile dell’unità di Pavia: Prof. M. Harari.

PRIN 2006: Partecipante alla ricerca: Produzioni figurative e contesti monumentali nella Cisalpina romana: coordinatore nazionale Monika Verzar Bass. Responsabile dell’unità di Pavia Prof. S. Maggi.

F) Attribuzione di incarichi di insegnamento o di ricerca (fellowship) ufficiale presso atenei e istituti di ricerca, esteri e internazionali, di alta qualificazione

1/10/2015 – 30/9/2018: Visiting Fellow presso la School of History, Classics and Archaeologydella  NewcastleUniversity (UK).

05/2007 06/2007: Fondation Hardt, Ginevra, Vandoeuvres, Svizzera. Residential Fellowship a “La Chandoleine” di 5 settimane.

01/2001 07/2001: Università di Zurigo - Archäologisches Institut - Visiting research student fellowship

(Referente Prof. H.P. Isler) - Stipendium erogato dal Collegio Ghislieri di Pavia.

 

Altri titoli

A) PARTECIPAZIONE COME RELATORE A CONGRESSI, CONFERENZE, SEMINARI, GIORNATE DI STUDIO

- 14-20/6/2017. Graz, Austria. Benefactors, Dedicants and Tomb Owners. 15th Colloquium on Roman Provincial Art. Intervento (con M. Robino): “E duobus unum: a rediscovered sarcophagus from Ticinum. Social, commercial and artistic remarks.”

- 3-5/5/2017. Grenoble. Colloque international « Héros fondateurs et identités communautaires dans l’Antiquité, entre mythe, rite et politique » Grenoble, MSH, 3-5 mai 2017. Intervento: “Pirro eroe fondatore a Dodona.”

- 30/3/2017. Milano, Liceo Classico “G. Carducci”. Seminario di aggiornamento per i docenti dei Licei lombardi, organizzato dal “Tavolo per le materie classiche” dell’Ufficio Scolastico Regionale della Lombardia. Intervento: “La rappresentazione della natura nell’arte antica.”

- 18/3/2017, Desio, Liceo “Majorana”. Convegno Natura e Paesaggio nell’antichita’, invitata come relatore. Intervento: “La palude nel mondo greco”.

- 16/3/2017. Archaeology Seminar Series in the School of History, Classics and Archaeology at Newcastle University. Paper given: A necropolis without a settlement: the case of Livorno Ferraris, Vercelli, Italy

- 7/2/2017: seminario 'Intervisuality and litterature between Greece and Rome”, organizzato da Giuseppe Zanetto presso l’Universita’ degli Studi di Milano. Invitata in qualita’ di Discussant per l’intervento di Lucia Athanassaki (University of Crete) “Visualizing Athenian Monumental Architecture, Iconography and Topography in Plutarch's de gloria Atheniensium”

-8/4/2016:  Seminario del Dottorato in  Storia dell’Università di Pavia.  M.E. Gorrini, “I sarcofagi romani da Ticinum: il coperchio del Museo Archeologico di Milano proveniente da Pavia. Per una prima analisi” .

-13/10/2015: Cantieri d’Autunno, Pavia. “Il cratere di Partenopeo del Museo Archeologico di Milano”. Intervento seminariale.

-18/6/2015: “Southern Cappadocia in Achaemenid and Hellenistic times:  an overview from Kinik Hoyuk.” Seminario presso il Greek Archaeology Group, Oxford University, Lecture Room. Institute of Archaeology. Invitata dalla Dr.ssa Milena Melfi all’interno di un programma di scambio Erasmus Docent istituito tra le Università di Pavia e di Oxford

-22/9/2014. Opening lecture of the International Summer School Imagining the Ideal City. Architectural and urban hypotheses on the ancient ideal cities (PaviaUniversity, http://www5.unipv.it/carlista/workshop/cittaideale/programma.htm  )

-11/04/2014: “Eroi salutari tra culto e politica”, Invitata alla Giornata di Studio sul tema “Gli heroa greci: documenti letterari, epigrafici, studio dei rituali e nuovi dati archeologici” , Università di Padova. (Organizzatori: Prof. Jacopo Bonetto e Prof. Alessandra Coppola).

-28/5/2013. Invitata all’Università di Lubiana dal Prof. Bojan Djuric a tenere un intervento dal titolo “Sarcophagi from Ticinum and its territory” http://wff1.ff.uni-lj.si/fakulteta/Aktualno/AktualnoMaj13/Arhiv.html

- 19/10/2013: “I culti di Ticinum romana” al Convegno: Casteggio e l’antico: 25 anni di studi e ricerche archeologici in provincia di Pavia (Museo Archeologico di Casteggio, Pavia).

- 3/10/2013: Workshop. The management of survey data for the construction of three-dimensional models from point clouds. Pavia 3-8 October 2013 (Prof. Sandro Parrinello).

- 23-24/3/2013: ha contribuito all’organizzazione della Mostra “Il Monastero di Santa Clara a Pavia”, a cura di S. Maggi – E. Barbieri, all’interno delle giornate di Primavera FAI 2013.

- 6 marzo, 13 marzo e 18 aprile 2013 : M.E. Gorrini, I segni del potere nella quarta coppia di Tolemei, tre lezioni rivolte ai Dottorandi all’interno di Corso strutturato su “Sedi, strumenti e simboli del potere” (30 ore in comune per tutti i curricula del settore antichistico). Dottorato di Ricerca in Diritto e Storia delle Civiltà. Università di Pavia.

- 9/12/2012: Partecipazione come relatore alla giornata inaugurale del Progetto “Pavia-100Torri: Osservatorio permanente sull’antico, co-finanziato dal Dipartimento di Studi Umanistici (sez. Scienze dell’Antichità) e, per la prima annualità, dalla Fondazione Banca del Monte di Lombardia; titolo dell’intervento: La città greca.

-11-13/10/2012: Graz (Austria), Internationales Werkstattgespraech Roemische Sarkophage,

intervento “The sarcophagi of Ticinum: interaction between epigraphy and images” (con M.T.A. Robino).

- 29/9/2012 (Giornata europea del patrimonio): Museo Archeologico dell’Oltrepo, Casteggio (Pavia). Invitata dal Direttore, Dr. V. Dezza, a presentare la mostra “Asclepio sul Ticino” con la conferenza “Malati e malattie nell’antica Grecia”.

- 12/6/2012: Dottorato di Ricerca in Diritto e Storia delle civiltà dell’Università di Pavia. Partecipazione come relatore alla Giornata interdisciplinare di studi (obbligatoria per i dottorandi di tutti i curricula): Le parole sono (su) pietre. Maria Elena Gorrini Marta Saporiti: Due culti e un calendario: una lettura archeologica di un’iscrizione dall’agora di Atene.

- 20/4/2012: M. E. Gorrini C. Zizza, L’ultimo sogno di Pirro: una storia poco nota. Ovvero: come si legge Pausania (seminario del corso di Dottorato di ricerca in Civiltà del Mediterraneo antico dell’Università degli Studi di Pavia, curricula di indirizzo storico e archeologico).

- 19-21/3/2009: Convegno Nazionale “Memoriam habeto dal sepolcreto dei Fadieni: stele figurate ed iscrizioni in Cisalpina, Ferrara. Intervento (con M.T.A Robino), “I monumenti funerari urbani di Ticinum: alcune considerazioni”.

- 10/2007: Convegno di studi organizzato dall’Associazione Culturale Antonella Salvatico e dall’Università degli Studi di Milano. Intervento “Necropoli romane monumentali di Ticinum” (con M.T.A. Robino).

- Congreso Internacional “Imagines”: La Antigüedad en las Artes escénicas y visuales ... Universidad de La Rioja, Logroño 22-24 de octubre de 2007: paper “A statue of Aphrodite as a model for Renaissance painters”.

- 3/2007: “Statues of Aphrodite from the Gonzaga collections, Mantua”, invitata dalla dr.ssa Milena Melfi a tenere un Seminar for Undergraduate students all’Università di Oxford, Dipt. of Classics, UK.

-2/2006: “Non Asclepiean Cults in Greece and Magna Graecia”, invitata dal prof. Vivian Nutton a parlare a una tavola rotonda, Healing Rituals, presso il Warburg Institute, London, UK. Paper: Non-Asclepian healing cults in Magna Graecia.

- 11/2005: “Aristeo o Dedalo?. Nuove considerazioni su alcuni documenti greci ed etruschi”, in Icone. Primo Seminario Pavese di Iconografia e Storia delle Immagini, a cura del Prof. M. Harari, Università di Pavia.

- 9/2005, Pavia: “L’Afrodite-Ninfa di Mantova”, in La scultura romana dell’Italia settentrionale (quarant’anni dopo la Mostra di Bologna), Congresso organizzato dai Proff. S. Maggi e F. Slavazzi, Università di Pavia e Milano.

- 2/2003: paper “Healing heroes in Thessaly: the predecessors of Asklepios”, presentato al 1st International Thessalian Congress (Volos, Grecia).

- 2/2002: paper “The Hippocratic Impact on healing Cults: the Archaeological Evidence in Attica”, presentato in occasione dell’11th International Hippocratic Congress (Prof. P. van der Ejik, Newcastle, UK).

- 6/2002: joint paper con M. Melfi,”Some notes on the Siphnean pantheon”, presentato al 2nd

International Siphnean Symposium (Siphnos, Grecia)

- 5/2001: intervento “Museo in Etruria”, in occasione del Convegno Internazionale Il Greco, il barbaro, la ceramica attica (organizzato dal Prof. F. Giudice, Catania-Gela-Caltanissetta-Camarina-Siracusa).

- 5/2001: “Réligion et pensée rationelle en Grèce ancienne”, colloquio organizzato dal CIERGA/Kernos (Rodi, Grecia): (joint paper con M. Melfi)Archéologie des guérisseurs: quelques observations.

 

B) ORGANIZZAZIONE DI CONVEGNI, SEMINARI, MOSTRE

-a.a. 2016/17. Co-organizzatrice (con Maurizio Harari) dei Seminari ghisleriani di Archeologia.

-a.a. 2015/16. Co-organizzatrice (con Maurizio Harari) dei Seminari ghisleriani di Archeologia.

-14-17 Ottobre 2016: Organizzatrice e referente (per la sezione Archeologia) con Cesare Zizza

(Università di Pavia, Ricercatore t.i. in Storia greca) della quinta edizione dei Cantieri d’Autunno. Seminari interdisciplinari sull’antico.

-14-15-16 Ottobre 2015: Organizzatrice e referente (per la sezione Archeologia) con Cesare Zizza

(Università di Pavia, Ricercatore t.i. in Storia greca) della quinta edizione dei Cantieri d’Autunno. Seminari interdisciplinari sull’antico.

- 26/5/2015-26/6/2015: Membro del Comitato scientifico organizzatore della mostra “Storie di città tra cielo e terra. Le aerofotografie di Pavia e Santa Sofia dall’archivio Tozzi”, Università degli Studi di Pavia – Museo Archeologico di Casteggio.

-13-14-15 Ottobre 2014: Organizzatrice e referente (per la sezione Archeologia) con Cesare Zizza (Università di Pavia, Ricercatore t.i. in Storia greca) della quarta edizione dei Cantieri d’Autunno.

-19 Ottobre 2013: Membro del Comitato scientifico organizzatore del Convegno: Clastidium. 25 anni di studi e ricerche archeologici in provincia di Pavia (con S. Maggi, R. Invernizzi, V. Dezza, S. Paltineri, M. Robino)

-14-15-16 Ottobre 2013: Organizzatrice e referente (per la sezione Archeologia) con Cesare Zizza (Università di Pavia, Ricercatore t.i. in Storia greca) della terza edizione dei Cantieri d’Autunno.

- 17-18-19 Ottobre 2012: Organizzatrice e referente (per la sezione Archeologia) con Cesare Zizza

(Università di Pavia, Ricercatore t.i. in Storia greca) e Lorenzo d’Alfonso (Assistant Professor of Ancient Western Asian Archaeology and History ISAW-NYU, New York) della seconda edizione dei Cantieri d’Autunno.

- 3-31 maggio 2012: Coordinamento e organizzazione della mostra fotografica “Asclepio sul Ticino. Un percorso per immagini nella storia della medicina greca antica”, Pavia, Residenza Biomedica del Collegio Santa Caterina. Presentazione della mostra con una conferenza in data 30 aprile 2012.

-17-21 Ottobre 2011: Organizzatrice e referente (per la sezione di Archeologia) con Cesare Zizza (Università di Pavia, Ricercatore t.i. in Storia greca) e Lorenzo d’Alfonso (Assistant Professor of Ancient Western Asian Archaeology and History ISAW-NYU, New York) della prima edizione dei Cantieri d’Autunno, incluso all’interno del programma di celebrazioni in occasione del 650° anniversario della fondazione dell’Ateneo pavese (2011).

 

C) PARTECIPAZIONE A COMMISSIONI GIUDICATRICI PER CONFERIMENTI DI INCARICHI E BORSE DI STUDIO

- Membro della Commissione per il conferimento di Assegni di ricerca in Archeologia: a.a. 2014/15 e 2015/16.

- Membro della Commissione per il conferimento del premio di Laurea “C. Maccabruni”, edizione 2012, 2014, 2015, 2016.

- a.a. 2011/12 e a.a. 2016/17: Membro della Commissione per il conferimento di nr. 2 tutorati in Archeologia classica, Titolo del Progetto: Avviamento allo scavo archeologico, Università degli Studi di Pavia (Dir. del Progetto: Prof. M. Harari).

D) NOMINE E INCARICHI UNIVERSITARI

- dal 1/2016 a oggi: Membro della Consulta Universitaria del Mondo Classico

- dall’a.a. 2013/2014 a oggi : Membro del Collegio Docenti del Dottorato in Storia, Università degli Studi di Pavia, http://phdstoria.unipv.eu/site/home/collegio-dei-docenti.html

- Ottobre 2013: Membro del comitato scientifico del workshop: The management of survey data for the construction of three-dimensional models from point clouds. Pavia 3-8 October 2013 (Responsabile Prof.  Sandro Parrinello).

- Aprile 2013: Membro del comitato scientifico del progetto “La città e i suoi spazi”, (http://www.azioniurbane.it/azioni/azioni-pavia/workshop.htm), con C. Berizzi, C. Zizza, P. Campiglio e C. Valeriani).

- Nov 2012: Membro del progetto “Cento Torri. Osservatorio permanente sull’antico” (Responsabile C. Zizza), co-finanziato dal Dipartimento di Studi Umanistici (sez. Scienze dell’Antichità) e dalla Fondazione Banca del Monte di Lombardia.

- a.a. 2012/13: Membro del Collegio Docenti del Dottorato in Storia e Civiltà del Mediterraneo in Età Preclassica, Classica e Medievale. Spazi, Culture, Interazioni, Università degli Studi di Pavia, XXVIII Ciclo http://phdscm.unipv.eu/site/home/collegio-dei-docenti/scheda750003839.html

- dal Febbraio 2012: Membro partecipante al Progetto triennale Pavia-100Torri: Osservatorio permanente sull’antico (Referente: dr. C. Zizza, Ricercatore t.i. in Storia greca presso l’Università degli Studi di Pavia).

- dal 26/03/2007 a oggi- Membro cooptato con voto consultivo del CRIDACT (Centro di Ricerca

Interdipartimentale per la Didattica dell’Archeologia Classica e delle Tecnologie antiche), Dir. Prof. S. Maggi.Università degli Studi di Pavia

 

E) BORSE DI STUDIO E FINANZIAMENTI OTTENUTI

 

 

 

- 1992-1997: Collegio Ghislieri (Università di Pavia). Vincitrice a seguito di concorso nazionale di un posto come Alunna del Collegio per tutta la durata del corso di Laurea in Lettere classiche (indirizzo archeologico).

- Agosto 1994: Collegio Ghislieri (Università di Pavia). Borsa di studio mensile per studi di Lingua Tedesca presso il Collegio Maximilianeum, Monaco di Baviera.

- Aprile-Luglio 1995: Collegio Ghislieri (Università di Pavia). Borsa di studio semestrale per studi archeologici presso l’Università di Mainz, Germania.

- 1998-2000: vincitrice a seguito di concorso nazionale di una borsa di studio per tutta la durata della Scuola di Specializzazione in Archeologia presso la S.A.I.A. (Scuola Archeologica Italiana di Atene).

- gennaio-luglio 2001: Borsa di Studio conferita dal Collegio Ghislieri di Pavia per uno scambio come Student Fellow presso l’Università di Zurigo (ref. Prof. H.P. Isler)

- 2001-2003: vincitrice a seguito di concorso nazionale di una borsa di studio per tutta la durata del

Dottorato di Ricerca in Archeologia - Rapporti tra Oriente e Occidente (Istituto Universitario “L’Orientale”, Napoli).

- 21/5- 23/6/2007 (5 settimane): bourse d’études, réservée aux jeunes chercheurs, pour un

séjour d’études scientifiques de cinq semaines à « La Chandoleine », Fondation Hardt, à Vanduvres.(CH)

- Giugno 2014: Co-finanziamento di 5000 euro (Fondazione Comunitaria Provincia di Pavia ONLUS) per svolgere ricerche archeologiche a Santa Sofia di Torre d’Isola (Papia Vegia project).

- Giugno 2015: Borsa Erasmus Docent per uno scambio con il Dipt. Di Classics dell’Università di Oxford (UK), una settimana.

 

 

F) ATTIVITÀ PROFESSIONALI DI TIPO ARCHEOLOGICO (SCAVI, SURVEYS, COLLABORAZIONI CON SOPRINTENDENZE, TRADUZIONI, SEGRETERIA SCIENTIFICA DI CONVEGNI)

- Ottobre 2016 - oggi: Livorno Ferraris (VC). Per una ricostruzione del paesaggio antico. Direttore scientifico del progetto di ricognizione archeologica di superficie in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia e Paesaggio del Piemonte e con il Comune di Livorno Ferraris.

- Marzo 2015 - oggi:  Villa Adriana, Tivoli: Plutonium. Un progetto co-diretto con la Dr.ssa Milena Melfi (Oxford University) e con il Prof. Sandro Parrinello (Università di Pavia) di studio, rilievo topografico e prospezioni geofisiche dell’area del Plutonium a Villa Adriana (il permesso è stato accordato dalla Soprintendenza ai Beni Archeologici del Lazio e dal Polo Museale del Lazio). Il progetto auspicabilmente proseguirà con la pulizia e lo scavo dell’area, una volta ottenuti i risultati delle prospezioni.

- Luglio 2014 - oggi. Trench supervisor.  Kınık Höyük, Cappadocia, Turchia. http://isaw.nyu.edu/research/kinik-hoyuk. Lo scavo del monticolo di Kınık Höyük ha preso avvio nel 2011 come progetto decennale dell’ Institute for the Study of the Ancient World, New York University (Dir.  Prof. Lorenzo D’Alfonso) in collaborazione con l’Università Pavia, con la partecipazione delle Università di Niğde e Erzurum (Turchia), e del Laboratoire de Géographie physique, CNRS France. www.kinikhoyuk.org  

- Marzo 2014 - oggi: Direttore del Progetto di ricognizione di superficie “Papia vegia. Santa Sofia di Torre d’Isola. Pavia”,  in accordo con l’Ispettore Archeologo R. Invernizzi, e in collaborazione con il Prof. Emerito di Topografia antica, Pierluigi Tozzi.

- Aprile 2008: Segreteria Scientifica del Convegno “Educare all’antico”, a cura -del Prof. S. Maggi, Università di Pavia

- Dicembre 2005: traduzione in inglese una serie di testi archeologici per un DVD concernente Agrigento e la Sicilia occidentale, prodotto da ALTAIR, Roma, con S.A. Burgess.

- Settembre 2005: membro della Segreteria Scientifica del Convegno “Scultura di età romana in Cisalpina: 40 anni dopo la mostra di Bologna”, organizzato presso l’Università di Pavia dai Proff. S. Maggi e F. Slavazzi.

- Giugno 2004: Responsabile di Trincea. Scavi della Missione Archeologica dell’Università di Pavia a Crespino, Rovigo, insediamento etrusco in Etruria padana. (Dir. Prof. M. Harari)

-2002-2007: Nominata dal Direttore della British School of Archaeology at Athens, Prof. James Whitley, a tradurre gli Archaeological Reports della SAIA e dell’EFA per la pubblicazione negli Archaeological Reports.

- 2001-2002: correttrice di bozze nell’edizione del Notiziario della Scuola Archeologica Italiana di Atene (Ottobre 2002) e dell’ Annuario della Scuola Archeologica Italiana di Atene (2001-2002).

- Aprile 1999: membro della Segreteria Scientifica del Congresso “Alessandro della Seta da Lemno a Casteggio”, a cura del Prof. M. Harari.

-Luglio-Agosto 1999: Responsabile di Trincea. Scavi della Scuola Archeologica Italiana di Atene a Gortys, Creta (Dir. Prof. A. Di Vita), area del Pretorio e del Tempio delle Divinità Egizie.

- Gennaio-Marzo 1999: Museo Archeologico Comunale di Casteggio (Pavia) (Dir. Dr. L. Vecchi). Ha collaborato all’allestimento della nuova sede museale su incarico dell’Ispettore Archeologo di Pavia, Dr.ssa R. Invernizzi.

- Luglio-Agosto 1998: Responsabile di Trincea. Scavi della Scuola Archeologica Italiana di Atene a Gortys, Creta (Dir. Prof. A. Di Vita), area del Pretorio e del Tempio delle Divinità Egizie.

- Luglio 1997: Responsabile di Trincea (1997). Scavi della Missione Archeologica dell’Università di Pavia a Crespino, Rovigo, insediamento etrusco in Etruria padana. (Dir. Prof. M. Harari)

-Luglio 1996: Studente partecipante agli scavi della Missione Archeologica dell’Università di Pavia a Crespino, Rovigo, insediamento etrusco in Etruria padana. (Dir. Prof. M. Harari)

- Luglio 1995: Studente partecipante agli scavi della Missione Archeologica dell’Università di Pavia a Crespino, Rovigo, insediamento etrusco in Etruria padana. (Dir. Prof. M. Harari)

-17 giugno 1995: Membro della Segreteria Scientifica del Congresso a cura di M. Harari & M. Pearce, Il Protovillanoviano al di qua e al di là dell’Appennino, Pavia, Collegio Ghislieri.

-Marzo 1993: Partecipante a una survey con la Soprintendenza della Lombardia (Dr. R. Invernizzi, Ispettore archeologo della Provincia di Pavia) in Lomellina.

-Luglio 1992: Partecipante volontaria. Scavi con la Soprintendenza della Lombardia (Dr. R. Invernizzi) in una necropoli romana alto imperiale di Castelletto di Branduzzo (Pavia).

-Luglio 1991: Partecipante volontaria. Scavi con la Soprintendenza della Lombardia (Dr. R. Invernizzi) in una necropoli romana alto imperiale di Castelletto di Branduzzo (Pavia).

 

 

 

Temi di ricerca

- culti eroici e santuari del mondo greco

-i Ticinum e il suo territorio in epoca romana

Progetti di ricerca

 

1. Silanion: Life and works of an Athenian artist (monograph; provisionary title)

2. Santa Sofia di Pavia: the Medieval Settlement of Ticinum, Pavia.

Pubblicazioni

Monografie Eroi salutari dell’Attica, Roma: Edizioni Quasar, 2013. Curatele e capitoli di volume: 1. Gorrini, M.E. & S. Maggi (eds.), 25 anni di studi e ricerche archeologici a Casteggio (Pavia), Flos Italiae 12, 2014. 2. Gorrini, M.E. (ed.) (2012). Asclepio sul Ticino. Un percorso per immagini nella storia della medicina greca antica. Catalogo della mostra (3-31 maggio 2012, Residenza Universitaria Biomedica,Pavia).. Di -. Novara:Interlinea srl edizioni per Edizioni Santa Caterina, Pavia, ISBN: 9788896120118 3. Gorrini, M.E. (2012). L'organizzazione spaziale di santuari salutari. In: Gorrini, M.E.. Asclepio sul Ticino. Un percorso per immagini nella storia della medicina greca antica. p. 31-35, Novara:Edizioni Santa Caterina –Interlinea. 4. Gorrini, M.E. (2012). Introduzione. In: Gorrini, M.E.. Asclepio sul Ticino. Un percorso per immagini nella storia della medicina greca antica. p. 9-18, Novara:Edizioni Santa Caterina – Interlinea. 5. Gorrini Maria Elena (2007). Introduzione storica. In: S. Maggi, C. Troso. Guida Archeologica d'Italia. p. 11-62, Casale Monferrato, Articoli 1. 2017. Gorrini M.E., “Il cratere di Partenopeo del Museo Archeologico di Milano: appunti per una lettura iconologica”, in AION 2014-2015 [2017], pp. 85-103 2. 2016. L. D’ Alfonso, M.E. Gorrini, C. Mora, “The Early Iron Age and the Hellenistic Period at Kinik Höyük, South Central Anatolia. Report of the 5th Campaign (2015)”, in Athenaeum 2016, pp. 98-612. 3. 2016. M.E. Gorrini- V. Casella - E. Dellu’ – M. Franzini – M. Robino – M. Zanon, “Papia Vegia Project: Santa Sofia di Torre d’Isola (PV). Seconda campagna di indagini archeologiche”, pp. 613-620. 4. 2016. Calandra, E., Gorrini, M.E., Saporiti, M., “Da Adriano a Erode Attico. Exempla a Corinto”, in Dromoi. Studi sul mondo antico offerti a Emanuele Greco dai suoi allievi, Paestum-Atene, pp. 393-418. 5. 2015. Gorrini, M.E. “Fonti antiche per il giardino del Rinascimento”, Viglevanum 2015, 12-19. 6. 2015. Gorrini, M.E., Parrinello, S., Robino, M.T.R. et al., “Papia vegia Project. Santa Sofia di Torre d’Isola. Prima campagna di ricognizione di superficie”, in Athenaeum 103.2, 641-654. 7. 2015. L. D’ Alfonso, M.E. Gorrini, C. Mora, “Archaeological Excavations at Kýnýk Hüyük”, in Athenaeum 103.2: 619-640. 8. 2014, Gorrini, M.E., “Il Polemokrateion di Eua: alcune note”, in Quaderni Ticinesi di Numismatica e Antichità classiche 43: 127-146. 9. 2014, Gorrini, M.E., “I culti di Ticinum romana”, in Gorrini, M.E. & S. Maggi (eds.), 25 anni di studi e ricerche archeologici a Casteggio (Pavia), Flos Italiae 12, pp. 67-81 10. 2014. L. D’ Alfonso, M.E. Gorrini, C. Mora, “Archaeological Excavations at Kýnýk Hüyük, in Athenaeum 102.2: 565-577. 11. 2013. L. d'Alfonso - C. Mora (2013), “Missione archeologica a Kýnýk Hüyük. Uno sguardo d’insieme a conclusione della seconda campagna di scavo (2012)”. Appendice (di M.E. Gorrini), “Una testina femminile di terracotta da Kýnýk Hüyük, ricognizione di superficie 2011”, Athenaeum 101. 2: 693-708. 12. 2008. Familiengruppe con Arsinoe III Philopator. In Quaderni Ticinesi di Numismatica e antichita‘ classiche, vol. 37, pp. 163-190. 13. 2008 Calandra Elena, Gorrini Maria Elena, Cult Practice of a Pompe in the Imperial Sparta. Sparta, vol. 4, pp. 3-22. 14. 2006. Un ritratto di Arsinoe III a Palazzo Te a Mantova: alcune considerazioni. Quaderni Ticinesi di Numismatica e antichità classiche, vol. 35, p. 221-237. 15. 2005. Eroi salutari della Grecia Continentale. AnnIstOrNap, vol. N.S. 9-10, pp. 163-196. 16. 2003. Eroi salutari dell'Attica. In ASAtene, pp. 299-315. 17. 2003. Toxaris, o xenos iatros. Athenaeum , pp. 431-439. 18. 2002. Gorrini, M.E., Melfi, M. (2002). Encore sur le mythe de naissance et de mort d'Asclépios: réflexions archéologiques. Kernos, vol. Suppl. 15, pp. 247-265. Schede di catalogo: 1. E. Calandra – B. Adembri, Adriano e la Grecia. Villa Adriana tra classicità ed ellenismo, Catalogo della mostra, Villa Adriana, Tivoli, 9 Aprile- 2 Novembre 2014. Roma: Electa, 2014 entries: “Testa ritratto di Adriano” (20); “Testa ritratto di Erode Attico da Atene” (22-24); “Testa ritratto di Polydeukion” (24); “Testa ritratto femminile da Atene” (34); “Statua di Antinoo da Eleusi” (38-39); “Statua di Antinoo da Aidepsos” (39); “Busto ritratto maschile da Fliunte” (39-40); “Testa ritratto di Traiano dal Pireo” (41-42); “Torso loricato di Adriano dal Pireo” (42-43); “Statua colossale di Adriano loricato, da Hierapytna” (43-44), “Statua colossale di Adriano, loricato, da Taso” (44); “Statua colossale di satiro dal teatro di Dioniso” (52); “La villa di Loukou” (64-66); “Busto di Adriano loricato, da Loukou” (66-67); “Torso di Antinoo come Apollo o Dioniso” (67-68); “Gruppo di Achille e Pentesilea” (68-69); “Rilievo votivo” (69-70); “Tondo con Eracle e Auge” (70) (Italian and English). 2. E. Calandra - B. Adembri, Marguerite Yourcenar. Adriano, l'antichità immaginata, Catalogo della mostra, Villa Adriana, Tivoli, Roma, Electa, 2013. (Italian). Entries: “Cure per l'imperatore” (193-194); “Auguste sofferenze” (183-186); “ Misteri d'Oriente” (172); Riti segreti” (172). “Adriano a Eleusi” (171); “Adriano e Orfeo”(173). 3. “Le collezioni: le donazioni di privati al Comune di Casteggio” In: R. Invernizzi, L. Vecchi. Il Civico Museo Archeologico di Casteggio e dell'Oltrepo Pavese, Milano:ennerre, 2000, pp. 43-44. Atti di convegni: 1. (2015) 2015. Gorrini M.E. e Robino, M.T.R., “The sarcophagi of Ticinum (Pavia). A preliminary report“, in B. Porod – G. Koiner, Römische Sarkophage, Akten des Internationalen Werkstattgesprächs 11. – 13. Oktober 2012 (Graz), Graz 2015, 112-125. 2. (2012). Healing Statues in The Greek and Roman World. In: I. Csepregi and C. Burnett. Ritual Healing. Magic, Ritual and Medical therapy from Antiquity until the Early Modern period. London, Warburg Institute, February 2006, vol. 48, pp. 107-130, Firenze. 3. (2010). Museo in Etruria. In: Giudice Filippo e Panvini Rosalba. Il Greco, il Barbaro e la ceramica attica. Catania, Caltanissetta, 14-19 maggio 2001, pp. 57-68, Roma:L'Erma di Bretschneider. 4. Gorrini, M.E., Robino, M.T.A. (2010). I monumenti funerari urbani di Ticinum: alcune considerazioni. In: Fede Berti - Vincenzo Scarano Ussani. Memoriam habeto. Dal sepolcreto dei Fadieni: stele figurate ed iscrizioni in Cisalpina. OSTRAKA, vol. 19. n. 1-2, pp. 253-276, Loffredo Editore Napoli. 5. (2009). Aristeo o Dedalo? Nuove considerazioni su alcuni documenti greci ed etruschi. In: M. Harari. Icone. Atti del Primo Seminario Pavese di Iconografia . Pavia, novembre 2005, pp. 89-110, Roma: Erma di Bretschenider. 6. (2008). L'Afrodite-Ninfa di Mantova. In: S. Maggi, F. Slavazzi. Scultura romana in Cisalpina. Pavia, 2005, pp. 183-194, Borgo San Lorenzo (FI):Edigiglio. 7. (2008). L'Afrodite di Mantova: nuove osservazioni. In: Pepa Castillo, Silke Knippschild, Marta García Morcillo, Carmen Herreros . Imagines. Antiquity in the performing and visual arts. Logrono, Spain, 22-24Ottobre 2007, pp. 333-350, Logrono, Spain:Universidad de La Rioja 8. (2006). Healing heroes in Thessaly: the predecessors of Asclepius. In: A. Mazarakis-Ainian. Proceedings of the 1st Archaeological Meeting of Thessaly and Central Greece . Volos, Greece, February -March 2003, pp. 297-309, Volos: University of Thessaly, Ministry of Culture Volos 2006. 9. (2005). The Hippocratic impact on healing cults. In: van der Ejik. Hippocrates in context. Newcastle, August 2002, pp. 135-156, Brill. 10. Gorrini Maria Elena, M. Melfi (2005). Some notes on the Siphnean Pantheon. In: Proceedings of the 2nd Int. Siphnean Symposium, pp. 217-228. 11. (2000). Le collezioni: le donazioni di privati al Comune di Casteggio. In: R. Invernizzi, L. Vecchi. Il Civico Museo Archeologico di Casteggio e dell'Oltrepo Pavese. pp. 43-44, Milano. Recensioni 1. (2011). Recensione a Alessandra Coppola, L'eroe ritrovato: il mito del corpo nella Grecia classica. Elementi. Venezia: Marsilio, 2008. pp. 173. BMCR, vol. 21.09.2011. 2. (2010). Review of G. De Sensi Sestito (ed.), L'arte di Asclepio, Rubbettino 2008. BMCR, vol. 15.3.2010. 3. (2010). M. Giuman, Melissa: archeologia delle api e del miele nella Grecia antica, Roma 2008. BMCR vol. 27.10.2010. 4. (2008). Review of Pierre Sineux, Amphiaraos. Guerrier, devin et guérisseur, Paris: Les Belles Lettres, 2007. BMCR. Vol. 28.02.2006. 5. (2008). Review of M.L. Nava-M. Osanna, Lo spazio del rito. Santuari e culti in Italia meridionale tra indigeni e greci. Atti delle giornate di studio (Matera 28-29 giugno 2002), Bari 2005. Athenaeum, pp. 880-884. 6. (2007). Review of F. Kolb (ed.), Chora und Polis, Schriften des Historischen Kollegs Kolloquien 54, Monaco 2004. Athenaeum, pp. 919-922. 7. (2007). Review of J. Riethmueller, Asklepios. Heiligtuemer und Kulte, Heidelberg 2005. Ostraka, pp. 493-500. 8. (2006). Review of: M. Cantucci, L. Jannelli, L. Sanesi Mastrocinque, Il deposito votivo dall'acropoli di Cuma, Roma 2002. Athenaeum, pp. 339-340. 9. (2006). Review of : G. F. La Torre, Un tempio arcaico nel territorio dell'antica Temesa. L'edificio sacro in località Imbelli di Campora S. Giovanni, Roma 2002. Athenaeum, pp. 766-770. 10. (2005). Review of: A. Comella, Il santuario di Punta della Vipera. Santa Marinella - Comune di Civitavecchia - I. I materiali votivi, Roma 2001. Athenaeum, pp. 356-357. 11. (2005). Review of: M.P. Guidobaldi, I materiali votivi della Grotta del colle di Rapino Roma 2002. Athenaeum, pp. 358-9. 12. (2003). Review of: Gab es das Griechische Wunder?, Griechenland zwischen dem Ende des 6. Und der Mitte des 5. Jahrunderts v. Chr., Tagungsbeiträge des 16. Fachsymposiums der Alexander von Humboldt-Stiftung, 5-9 aprile 1999, Friburgo, ed. D. Papenfuss e V.M. Strocka, Mainz 2001. Ostraka, pp. 257-259. 13. (2002). Review of J. Larson, Greek Nymphs, Oxford 2001. ASAtene, pp. 599-605. 14. (2002). Review of M.C. Monaco, Ergasteria, Roma 2001. Athenaeum, pp. 450-451. 15. (2001). Review of CSE Italia 5. Viterbo. Museo Archeologico Nazionale, (ed.) G. Barbieri, Roma 1999. Athenaeum, pp. 691-692. 16. (2001). Review of C. Ingoglia, Le kotylai corinzie figurate a Gela, Roma 1999. Athenaeum, pp. 692-693. 17. (2000). Review of F. Serra Ridgway- Lo scavo del fondo Scataglini a Tarquinia, Fondazione Lerici, Milano 1997. Athenaeum, pp. 354-355. 18. (2000). Review of G. Camporeale, L'abitato etrusco dell'Accesa. Il quartiere B, Roma 1997. Athenaeum, pp. 615-616. 19. (2000). Review of CSE New York, (ed.) Larissa Bonfante. Roma 1997. Athenaeum, pp. 617-618. 20. (2000). Review of CSE Louvre 3, (ed.) D. Rebuffat-Emmanuel, Roma 1997. Athenaeum, pp. 618-619. 21. (1998). Review of M. Menichetti, Quoius forma virtutei parisuma fuit...Ciste prenestine e cultura di Roma mediorepubblicana, Rome 1995. Athenaeum, pp. 567-569. 22. (1997). Review of CSE Italia 3. Volterra, Museo Guarnacci, a cura di Gabriele Cateni, Roma 1995. Athenaeum, pp. 690-691. 23. (1997). Review of Corpus Speculorum Etruscorum Italia 2. Perugia. Museo Archeologico Nazionale, a cura di Alba Frascarelli, Roma 1995. Athenaeum, pp. 689-690. Articoli in cds 1. Gorrini, M.E., Robino, M.T.A. et alii, “Papia vegia project. Santa Sofia di Torre d’Isola (PV): terza campagna di ricognizione archeologica di superficie”, in Athenaeum 2017. 2. Gorrini, M.E.; Robino, M.T.A., “Manufatti in pietra di Candoglia a Ticinum romana: stato dell’arte e prospettive di ricerca”, in Proceedings of the Congress “Le Vie della pietra. Estrazione e diffusione delle pietre da opera alpine dall’età romana all’età moderna. Convegno per i 10 anni di istituzione dell’Ecomuseo del Granito, 28-29 ottobre 2017. Mergozzo (Verbano Cusio Ossola). 3. Gorrini, M.E., Zizza, C., “King Pyrrhus, warrior and healer in Dodona”, in Proceedings of the Congress “Héros fondateurs et identités communautaires dans l’Antiquité, entre mythe, rite et politique” (Grenoble, 3-5 maggio 2017). 4. Gorrini, M.E., “Nomina nuda tenemus? The epigraphical records of dedications in two healing sanctuaries in Athens and in Oropos”, in the Proceedings of the Congress Rethinking the Concept of “Healing Settlements”: Cults, Constructions and Contexts in the Ancient World (eds. M. Bassani, M. Boos, U. Fusco, Rome 2016). 5. Silanione in Beozia: stato dell'arte (Studi in onore di G. Bejor)

Dipartimento di Studi Umanistici

Università degli Studi di Pavia
Segreteria amministrativa: Piazza Botta, 6 - 27100 Pavia
Segreteria didattica: Corso Strada Nuova, 65 - 27100 Pavia
Sezioni del Dipartimento
Email: webmaster.lettere (at) unipv.it